MOTOGP Vince quell’adorabile pirata di Marquez (Rossi 3°). Marc tocca Pedrosa, si rompe un sensore del traction control e quando Daniel accelera decolla verso Marte. Parliamone

Lorenzo che ci prova fino all’ultimo, Marquez che fa quel che vuole con il mondiale, con i rivali, con i compagni di squadra e dopo la settima pole mette in tasca la sesta vittoria dell’anno e torna ad allungare su Jorge. Valentino che azzanna il podio d’orgoglio dopo averlo tenuto a lungo in saldo, dopo averlo perso con Bautista e poi ripreso. Valentino stanco a 13 secondi. Valentino che sperava di più. Valentino che a 34 anni è costretto a crescere ancora per tornare a quello stato di forma che – assicura – gli permetterà di vedersela con quelli là […]

  

#Motogp, si comincia. Domenica Gp del Qatar. La posta in gioco

Con una discreta dose di entusiasmo tolgo due ruote, parcheggio momentaneamente la effeuno e tiro fuori dal box la mia cara, vecchia motoretta. PERCHE’ C’è  il Vale della rivincita da raccontare! (Yamaha) C’è il Lorenzo della consacrazione da controllare! (Yamaha) C’è il Pedrosa mignon da non perdere di vista! (Honda) E c’è quel piccolo, giovane, disgraziato talento catalano di nome Marc Marquez pronto a stupire il mondo! (Honda) Di lui, del Marquez, a cominciare dal Vale Rossi, dicono tutti un gran bene.   Quanto alla Ducati nostra rossa d’Italia c’è molto da sperare e, credo, pazientare.   Andrea Dovizioso ha […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019