TEST F1 JEREZ – Minardi fa il punto: “Che errori Newey & C. in Red Bull… E la mossa furba della Lotus”

- di Gian Carlo Minardi  – Visto che oggi piove, lasciamo da parte i lavori ancora in corso dell’ultima giornata e i  riscontri cronometrici, provando invece ad analizzare i numeri delle prime tre giornate, dalle quali saltano all’occhio prevalentemente tre aspetti: 1) il grande lavoro svolto dai motoristi Mercedes 2) le difficoltà in casa Renault 3) l’abbandono del circuito da parte dello stato maggiore Red Bull, Mateschitz-Marko-Horner –Newey e infine il ritiro della squadra a metà dell’ultima giornata. Vedere lo staff del Team Campione del Mondo in carica lasciare il circuito con un giorno di anticipo non è certamente un […]

  

F1 test Jerez – Pillole VIDEO da una giornata di ordinaria disperazione in casa Red Bull. Poco prima che Newey scleri con la Renault. E alle 14 di oggi il team si è ritirato dai test… ballando (video)

Ecco due momenti di un Mercoledì di Ordinaria Disperazione in casa Red Bull – Renault. Mago Adrian Newey osserva spazientito e impotente  – mentre tutti gli altri girano e rigirano – la sua ultima creatura sempre  a motore spento con il povero Ricciardo dentro da una vita. incorporato da Embedded Video Quindi, finalmente, quando è ormai mezzogiorno, ecco la prima accensione del Renault con i meccanici pronti ad aprire il garage e però… però  niente da fare lo stesso. incorporato da Embedded Video Passerano altri minuti prima che la Red Bull esca (nel video del post di ieri) e però… […]

  

Test F1 Jerez giorno 3 – Mezzogiorno di fuoco per la Red Bull. Esce alle 12 (video), si ferma alle 12 zero virgola e alle 14 si ritira: “dobbiamo capire che cosa succede…”. La Ferrari macina km ma poi si ferma in pista e Alonso torna in taxi (video). Alla fine motori Mercedes davanti a tutti. E Massa fa festa (2° aggiornamento)

  incorporato da Embedded Video Mezzogiorno di fuoco qui a Jerez, giorno terzo dei test più importanti che formula uno moderna ricordi. La Red Bull iper campione del mondo che ha fatto volare via incacchiato Vettel ieri con giri 11 in due giorni e ultimo tempo, oggi è rimasta fino alle 12 nel garage mentre tutti giravano. Poi, presenti Marko e Horner e Newey e patron Mateschitz e  tutti i tecnici Renault accorsi nella notte per ribaltare la situazione e sistemare il baco elettronico. Ovvero: (problemi di cablaggio e assemblaggio e pacchettamento: in pratica dove stanno le batterie si scaldano […]

  

#F1, nelle libere cinesi vola Massa. Paperino ci ha preso gusto. Alonso insegue amaramente ironico

Massa davanti di un decimo e mezzo a Raikkonen e la Lotus. Felipe davanti di 4 decimi a compagno Alonso. Il brasiliano di nuovo quest’anno meglio dello spagnolo. È segno dei tempi, è segno che questa Ferrari è più guidabile, più comprensibile, fatta e pensata meno per talenti estremi e più per buoni piloti. In sintesi, ora è dunque certificato: È una ottima Ferrari. E forse il pacchetto aerodinamico (paratie laterali dei flap anteriori e profili sotto scocca) ha davvero limato il GAP fin qui patito in qualifica. Domani lo sapremo con certezza, anche perché c’è da giurarci, il Fernando […]

  

#F1 in Cina. Meccanici superstar, Vettel si rimangia le scuse e Massa ce l’ha con gli ordini stupidi

Per due giorni sono stato POLEmicamente in vasca. Oltre trenta gradi, terme, Abano,  Padova e dintorni. Direte: e allora? E allora ero POLEmicamernte a un incontro, il primo incontro, della F1 in salsa GIORNALE con il lettori del GIORNALE. Trattasi dei viaggi organizzati dal nostro Giornale con i lettori, macché lettori, sono la nostra famiglia. Ho scoperto che questa famiglia allargata non vive solo di pane e politica e arrabbiature di politica e speranze di una politica migliore. Sono esperti di F1. E sono arrabbiati di F1. Traditi dalla politica della F1 come da quella che persevera nel violentare quest’Italia […]

  

#Motogp, si comincia. Domenica Gp del Qatar. La posta in gioco

Con una discreta dose di entusiasmo tolgo due ruote, parcheggio momentaneamente la effeuno e tiro fuori dal box la mia cara, vecchia motoretta. PERCHE’ C’è  il Vale della rivincita da raccontare! (Yamaha) C’è il Lorenzo della consacrazione da controllare! (Yamaha) C’è il Pedrosa mignon da non perdere di vista! (Honda) E c’è quel piccolo, giovane, disgraziato talento catalano di nome Marc Marquez pronto a stupire il mondo! (Honda) Di lui, del Marquez, a cominciare dal Vale Rossi, dicono tutti un gran bene.   Quanto alla Ducati nostra rossa d’Italia c’è molto da sperare e, credo, pazientare.   Andrea Dovizioso ha […]

  

#F1 e dintorni, la mia cara, vecchia e approssimativa RassegnaTa stampa

#F1 e dintorni, la mia cara, vecchia e approssimativa RassegnaTA stampa

Prove di suicidio tv della #F1 in Italia: il Gp di #Montecarlo non sarà in diretta #Rai

La F1 in tv parte male. Da tempo avevamo scritto che sarebbero stati  9  i Gp trasmessi in diretta Rai  del campionato mondiale 2013 di cui Sky, come noto, ha acquisito i diritti principali. E oggi è arrivata conferma ufficiale. Dunque, ricapitolando: 9 in chiaro sulla Rai e 10 in differita di 3 ore. 19 in diretta HD su Sky. Sky, come previsto dall’accordo con Ecclestone, ha venduto i diritti, chiamiamoli secondari (si vocifera per 25 mln di dollari) alla tv di Stato sulla falsariga dell’accordo Bbc – Sky U.K I lettori del blog avevano già ampiamente espresso il loro […]

  

Prosegue il #SONDAGGIO – E’ nato il canale #Sky dedicato alla #F1. Alla #Rai 9 Gp in diretta e 10 in differita. Dite la vostra

Lunedì 18 è stato un gran giorno. A seconda dei punti di vista. Data storica comunque! Intendiamoci. Storica per chi nella testa confusa e distratta e preoccupata dai papi che si dimettono, da chi diavolaccio andare a votare, dai meteoriti che ci piovono addosso e dai Pistorius che impazziscono… ecco … riesce nonostante tutto a tenere ancora uno spazietto libero per pensare a cose leggere. Direi amene. Tipo la F1. Sky ha inaugurato il canale interamente dedicato al mondo che corre a 300 all’ora. Canale 206 per chi dispone già di pay tv e per chi deciderà di sborsare quei […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019