MOTOGP Vince quell’adorabile pirata di Marquez (Rossi 3°). Marc tocca Pedrosa, si rompe un sensore del traction control e quando Daniel accelera decolla verso Marte. Parliamone

Lorenzo che ci prova fino all’ultimo, Marquez che fa quel che vuole con il mondiale, con i rivali, con i compagni di squadra e dopo la settima pole mette in tasca la sesta vittoria dell’anno e torna ad allungare su Jorge. Valentino che azzanna il podio d’orgoglio dopo averlo tenuto a lungo in saldo, dopo averlo perso con Bautista e poi ripreso. Valentino stanco a 13 secondi. Valentino che sperava di più. Valentino che a 34 anni è costretto a crescere ancora per tornare a quello stato di forma che – assicura – gli permetterà di vedersela con quelli là […]

  

MOTOGP – Ad Aragon POLE di Marquez, Rossi 4° a un decimo e mezzo. Per la prima volta la griglia svela quanto vale il Vale

Probabilmente la qualifica di Aragona, Spagna più o meno caliente, una delle tante capitali del mondiale MONOnazione (nel senso iberico del termine), probabilmente è una delle qualifiche più veritiere in tema di distacchi. Nel senso che Marquez ovviamente vola, settima pole dell’anno, stagione d’esordio va ricordato,  vola 10 millesimi davanti a Lorenzo, un decimo e mezzo basso davanti a Pedrosa e un decimo e mezzo alto davanti a Rossi che ha perso la prima fila per 5 millesimi. Un niente. Però è una classifica che in fondo dipinge le forze in campo al di là della tara da mettere per […]

  

MOTOGP – Libere di Aragon – Il mondiale MONOnazione comincia a inquietare. 1° Marquez, Lorenzo 4°, Vale solo 7°

Dominio Honda, tre moto, il solito Marquez davanti, Lorenzo che ci prova è solo quarto, a 0.4, Vale ci prova anche lui ma è lontano, nove decimi, tanti problemi, “pinza freno che vibra, freno motore, poco feeling” insomma non va. Vedremo domani. La sensazione? Senza il Vale stile vecchi fasti, il mondiale mononazione comincia ad annoiarmi. Anche se Marquez e Lorenzo, due Gp fa, ci hanno regalato una grande gara. Credo che anche gli organizzatori del campionato, patron Ezpeleta in primis, sia preoccupato dall’andazzo eppure anche a guardarsi bene attorno in cerca di talenti extraispanici… niente di nuovo all’orizzonte… soprattutto […]

  

MOTOGP La doppia vittoria di Lorenzo a Misano… E la doppia sconfitta di Rossi

La vittoria di Jorge Lorenzo che vale doppio pensando al mondiale, la sconfitta di Valentino che vale doppio pensando che correva su moto uguale a quella di Jorge e su pista amica e che per di più è finito subito sotto il podio, 15 secondi lontano, mentre lo scorso anno con la Ducati disperata aveva azzannato il gradino. E ancora, il duello fra compagni sull’Honda in tutti i sensi, sorpassi e contro sorpassi per il secondo posto che alla fine sarà di prodigio Marquez e Pedrosa ormai ci ha fatto il callo. Misano va in archivio così. Con la consapevolezza […]

  

MotoGp, Valentino in prima fila a Misano sa di Valentino di nuovo Dottore. L’extraterrestre è baby Marquez. Che una volta non c’era

E’ vero che Misano è “IL” circuito, più ancora del Mugello, di casa Rossi. Però il Vale dopo una vita lontano è di nuovo in prima fila. Per cui è cosa grande e che mi fa sperare. Anche perché l’oggetto estraneo agli ultimi campionati, sia quelli ducatisti che le stagioni Yamaha del nono mondiale e dell’incidente, è uno e uno soltanto: fenomeno Marc Marquez. Non c’era, c’è ora. Valentino è in prima fila, terzo, a sei decimi e rotti dal giovane iberico alla sesta pole, ma a poco più di un decimo da Lorenzo. Cioè dal compagno e da colui […]

  

MotoGp Germania, Marquez vola via, Rossi un po’ delude. Ma io penso a quei due poveri piloti malconci e sotto stress: il Lorenzo e il Pedrosa

La storia del mondo delle corse è piena di pazienti illustri costretti a fare gli straordinari fra bende, medicinali e sale chirugiche pur di recuperare in fretta e tornare in pista. Pena vedersi sfuggire di mano il mondiale che stavano guidando o il campionato in cui stavano combattendo. Lorenzo e Pedrosa, costretti a saltare la corsa teutonica e a rischio per quella successiva in California, ne sono l’ultimo esempio. Personalmente, mi torna in mente il Lauda del rogo del Nurburgring che un mese dopo aver rischiato di morire e con il viso che si lacerava in piaghe di sangue sul […]

  

Gp Germania, dopo Lorenzo il botto di Pedrosa. Il Dio dispettoso dei motori sta spianando la strada a Marquez e Rossi. Uno in pole,l’altro 3°

Il Dio dei motori. Credo che dietro a tutto, a questa sequenza di errori e infortuni e brutte cadute, credo ci sia proprio Lui. Lui che dall’alto dà un occhio a questi pazzi quaggiù. Lui il Dio dei motori,  consapevole che i due anni di espiazione per il troppo vincere e dominare e far inchinare davanti a sè l’intero moto mondo fossero stati abbastanza per Valentino. Lui consapevole che dal ritorno in Yamaha, Assen esclusa, se qualcosa poteva andare storta al Vale questa andava storta. Lui però consapevole che non fosse giusto il secondo patatrack di Lorenzo dopo quello olandese […]

  

MotoGP, Rossi 4°, a Barcellona vince Lorenzo. Vale ormai è un grande terrestre contro tre marziani

  La differenza tra una giornata no e una sì sta tutta in un dettaglio inquietante. Quel proiettile verde e bianco di un Bautista che, pronti e via, giusto un pò di curve e come una palla di biliardo ha provato con tutto se stesso – nel vero senso della parola – a buttare giù di nuovo birillo Rossi. Colpa di un tentativo di sorpasso all’interno non riuscito. Per fortuna del Vale, allo spagnolo carambolante non è riuscito il bis del Mugello. La differenza tra una giornata no e una sì, per Rossi, sta tutta nel ritrovarsi sotto la bandiera […]

  

MotoGp, Pedrosa pole. Poi le Yamaha di Crutchlow e Lorenzo. Rossi ancora lontano, ancora settimo

Miglior tempo il venerdì, quarto stamane nella terza sessione di libere, settimo nella qualifica. Niente da fare neppure questa volta per Vale Rossi. Queste moto e queste gomme nel frullatore delle qualifica new generation proprio non si adattano a lui. Pole di un Pedrosa stratosferico, Vale a un secondo dal vertice, ma soprattutto abbonato alla terza fila e con due Yamaha davanti. Per di più quella non ufficiale di Crutchlow. Aveva detto “per vincere dovrò riuscire a partire in prima fila”, aveva aggiunto “per puntare al podio dovrò almeno essere in seconda” e invece è di nuovo lì. Per cui […]

  

Motogp, Valentino 2° al Mugello dietro a Lorenzo. Potenza dell’aria di casa. E Marquez vola e rischia la pelle

  Oggi liberi tutti di sognare. Che Vale Rossi si sia svegliato, ad esempio. E che, come una principessa addormentata nel castello del Mugello, si sia destato baciato dalla sua gente. Un Vale sveglio che domani e dopo e per tutto l’anno sarà così, sarà altra cosa rispetto a quanto fin qui visto  Qatar escluso? Bisogna sperarlo… Perché è 2° Rossi. A un nulla da Jorge Lorenzo. 34 millesimi. Liberi di sognare anche perchè le Ducati non vanno malaccio: Hayden, Iannone e il Dovi acciaccato sono là, zone alte, anche se distanti oltre un secondo. A proposito di acciacchi, battesimo […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019