#MotoGp #Ducati – Ma sarà vero che i ducatisti non vogliono #Lorenzo?

Ducati-kontrak-Jorge-Lorenzo

A Radio 24, parlando di Lorenzo, Carlo Pernat, grande vecchio del motomondiale,  ha detto: “La Ducati si è messa in casa un gran pilota, il pupillo di Gigi Dall’Igna. Però doveva anche valutare che prendendo Lorenzo si sarebbe messa contro una gran parte d’Italia” Ecco, non credo che la valutazione sia corretta. Perché il ducatista è ancora più integralista del ferrarista. C’è la moto, c’è la rossa, solo poi il pilota. E se per di più tra pilota (in questo caso Vale Rossi)  e moto (la Ducati) non è mai nato l’amore, anzi, l’esatto opposto, quella gran parte d’Italia di cui […]

  

MOTOGP Gp Qatar – Due cose che mi andava di dire sul motomondiale PAY e PAZZO che neppure la F1 le ha mai sparate cosi’ grosse

Parte il mondiale ad handicap. Nel suo duplice significato: di handicap inteso come mancanza televisiva, visto che dieci dei diciotto Gp non saranno visibili in diretta da gran parte degli italiani; e di handicap in senso sportivo perché, come nel golf in cui i meno bravi possono giocare con Tiger Woods per via del sistema di punteggio, così nella MotoGp i Costruttori che nel 2013 non avevano toccato palla avranno una serie di vantaggi. Ma dato che di Case ce ne sono tre in tutto e due hanno toccato palla, inevitabilmente sarà una sola a godere di questi vantaggi. Per […]

  

Lorenzo si metta il cuore in pace: Marquez è già campione del mondo. Lo dice un tweet. E non solo.

In F1 non si danno pace. Stavolta il motomondo li ha superati. Il Circus che ha sempre avuto la primogenitura di parecchie sciocchezze, da un po’ di settimane accusa il colpo dei cugini a due ruote. Che sono in formissima. Si pensi alla bischerata della Bridgestone la settimana scorsa che in Australia ha scoperto che le gomme portate non sarebbero durate, per cui molto meglio disputare il Gp con pit stop proprio stile formula; e si pensi all’errore del team Honda che sbaglia i calcoli e fa rientrare Marquez in ritardo di un giro; e si pensi alla direzione gara […]

  

MOTOGP – Grazie al Dio GOMMA, finalmente trovato un modo per riaprire il Mondiale. Marquez al box Honda: “Certo ragazzi che siete proprio degli Scemi…”

Non ci sono comunicazioni radio nella MotoGp, però non c’è bisogno di essere GENI o SCEMI per intuire quel che lo spagnolo Marquez, rientrando al box dopo la bandiera nera, stava pensando, dicendo e urlando nel segreto del suo casco. “CERTO RAGAZZI CHE SIETE PROPRIO DEI SCEMI…” Cioè le stesse paroline (compresa la storpiatura della preposizione articolata) dedicate via radio a Monza dal connazionale Alonso al box Ferrari dopo un pasticcio in qualifica di ben più piccola misura (infatti al posto di Marc, Fernando avrebbe usato il napalm, altro che parole e sfottò…). Premesso che nel motomondo il muretto è […]

  

MOTOGP Vince quell’adorabile pirata di Marquez (Rossi 3°). Marc tocca Pedrosa, si rompe un sensore del traction control e quando Daniel accelera decolla verso Marte. Parliamone

Lorenzo che ci prova fino all’ultimo, Marquez che fa quel che vuole con il mondiale, con i rivali, con i compagni di squadra e dopo la settima pole mette in tasca la sesta vittoria dell’anno e torna ad allungare su Jorge. Valentino che azzanna il podio d’orgoglio dopo averlo tenuto a lungo in saldo, dopo averlo perso con Bautista e poi ripreso. Valentino stanco a 13 secondi. Valentino che sperava di più. Valentino che a 34 anni è costretto a crescere ancora per tornare a quello stato di forma che – assicura – gli permetterà di vedersela con quelli là […]

  

MOTOGP – Ad Aragon POLE di Marquez, Rossi 4° a un decimo e mezzo. Per la prima volta la griglia svela quanto vale il Vale

Probabilmente la qualifica di Aragona, Spagna più o meno caliente, una delle tante capitali del mondiale MONOnazione (nel senso iberico del termine), probabilmente è una delle qualifiche più veritiere in tema di distacchi. Nel senso che Marquez ovviamente vola, settima pole dell’anno, stagione d’esordio va ricordato,  vola 10 millesimi davanti a Lorenzo, un decimo e mezzo basso davanti a Pedrosa e un decimo e mezzo alto davanti a Rossi che ha perso la prima fila per 5 millesimi. Un niente. Però è una classifica che in fondo dipinge le forze in campo al di là della tara da mettere per […]

  

MOTOGP – Libere di Aragon – Il mondiale MONOnazione comincia a inquietare. 1° Marquez, Lorenzo 4°, Vale solo 7°

Dominio Honda, tre moto, il solito Marquez davanti, Lorenzo che ci prova è solo quarto, a 0.4, Vale ci prova anche lui ma è lontano, nove decimi, tanti problemi, “pinza freno che vibra, freno motore, poco feeling” insomma non va. Vedremo domani. La sensazione? Senza il Vale stile vecchi fasti, il mondiale mononazione comincia ad annoiarmi. Anche se Marquez e Lorenzo, due Gp fa, ci hanno regalato una grande gara. Credo che anche gli organizzatori del campionato, patron Ezpeleta in primis, sia preoccupato dall’andazzo eppure anche a guardarsi bene attorno in cerca di talenti extraispanici… niente di nuovo all’orizzonte… soprattutto […]

  

MOTOGP La doppia vittoria di Lorenzo a Misano… E la doppia sconfitta di Rossi

La vittoria di Jorge Lorenzo che vale doppio pensando al mondiale, la sconfitta di Valentino che vale doppio pensando che correva su moto uguale a quella di Jorge e su pista amica e che per di più è finito subito sotto il podio, 15 secondi lontano, mentre lo scorso anno con la Ducati disperata aveva azzannato il gradino. E ancora, il duello fra compagni sull’Honda in tutti i sensi, sorpassi e contro sorpassi per il secondo posto che alla fine sarà di prodigio Marquez e Pedrosa ormai ci ha fatto il callo. Misano va in archivio così. Con la consapevolezza […]

  

MotoGp, Valentino in prima fila a Misano sa di Valentino di nuovo Dottore. L’extraterrestre è baby Marquez. Che una volta non c’era

E’ vero che Misano è “IL” circuito, più ancora del Mugello, di casa Rossi. Però il Vale dopo una vita lontano è di nuovo in prima fila. Per cui è cosa grande e che mi fa sperare. Anche perché l’oggetto estraneo agli ultimi campionati, sia quelli ducatisti che le stagioni Yamaha del nono mondiale e dell’incidente, è uno e uno soltanto: fenomeno Marc Marquez. Non c’era, c’è ora. Valentino è in prima fila, terzo, a sei decimi e rotti dal giovane iberico alla sesta pole, ma a poco più di un decimo da Lorenzo. Cioè dal compagno e da colui […]

  

MotoGp, chiudo gli occhi e faccio finta che Lorenzo sia italiano. Che gara!!! A Silverstone mi ha commosso

Forse, perché non me le ricordo tutte, forse delle sue 48 vittorie è la più bella. Vittoria di coraggio, caparbietà, vittoria piena di rischi presi e dati. Jorge Lorenzo mi ha emozionato come non mi capitava da tempo nel motomondiale. Perché la sua moto era inferiore  – e si vedeva eccome  – rispetto alla Honda di prodigio Marquez. Certo, si dirà della spalla lussata di Marc, però credo e penso che il giovane fenomeno un po’ ci abbia marciato su questa cosa. E poi è fatt0 di gomma, suvvia. Bravo da impazzire Marc. Che sfida questa di Silverstone. Un meraviglioso […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019