Oggi 25 anni fa moriva Enzo Ferrari. L’ingegner Benzing ci racconta tutto ciò che avrebbe fatto il Drake in questa F1, con questa Rossa e con Alonso

Oggi in molti ricorderanno Enzo Ferrari, ma in pochi l’hanno conosciuto profondamente come il nostro ingegner Benzing che ne traccia il profilo legandolo all’attuale momento della F1 e della Ferrari. Di ENRICO BENZING Non c’è avvenimento, in Formula 1, che non richiami alla memoria la figura del grande Enzo Ferrari, direttamente o indirettamente, per analogia o per contrasto. Perciò, il modo migliore di commemorare il venticinquesimo anniversario dalla sua scomparsa è quello di immaginarlo presente nello scenario odierno: cosa penserebbe? cosa direbbe? cosa farebbe? I quarant’anni circa vissuti molto vicino a lui mi inducono a ritenere che sicuramente oggi combatterebbe […]

  

Addio a Franco Gozzi, uomo di fiducia del Drake. Se ne è andato un altro pezzo della F1 che non c’è più

Stamane è morto Franco Gozzi. Per una vita stretto collaboratore di Enzo Ferrari. Quando la formula uno era più formula uno, quando la Ferrari era soprattutto Enzo Ferrari. Del Drake, Franco Gozzi era stato confidente, consulente editoriale, addetto stampa, responsabile relazioni esterne. Fu anche direttore sportivo della scuderia: dal 1968 al 1970 Sotto la sua gestione il Cavallino vinse dei Gp in F1, il campionato europeo della Montagna, la Temporada argentina e la 12 Ore di Sebring. Se ne è andato un altro pezzo della Formula uno che non c’è più.

  

Video Gallery – 50 anni e non sentirli. Perché la McLaren non invidia alla Ferrari nemmeno la storia

Il 2 settembre di quest’anno la McLaren compirà 50 anni. Tanto è passato dal giorno in cui Bruce Leslie McLaren, neozelandese classe 1937, decise a 26 anni di fondare un team. Pensate, una F1 con il nome di un ragazzo. Un ragazzo che nei pochi anni della sua avventurosa vita (morì un fottutissimo giorno d’inizio estate del 1970, a Goodwood, provando uno dei suoi prototipi per le gare Can- Am) riuscì a trionfare in F1, a dominare con le proprie vetture in America, a innovare la tecnica costruttiva,  a mettersi in tasca il record di più giovane vincitore della storia, […]

  

Video Gallery – Stirling Moss vince il Gp di Monaco 1961

Montecarlo ’61 fu la penultima vittoria e la penultima gara di F1 dell’eterno e coraggioso secondo. Nel senso che Stirling Moss, londinese classe 1929, caratterizzò un’epoca dell’automobilismo ma non vinse mai il mondiale. L’anno seguente rimase gravemente ferito a Goodwood. Semi paralisi e un mese di coma. Riprovò a scendere in pista ma capì che era meglio appendere il casco al chiodo. L’ho intervistato un paio di volte. La prima, a Melbourne, tanti anni fa, ha di fatto condizionato il mio modo di vedere i piloti moderni. Dopo i suoi racconti, mi sono sempre sembrati ragazzi alle prese con la […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019