#F1, arrabbiarci è servito!!! Mi piace crederlo. Dalla Spagna Pirelli cambia le gomme dure. Tornano quelle del 2012

Ottima scelta. La Pirelli torna sui propri passi. Previo consenso dei team. Previo, soprattutto, consenso di Mister E. Nel senso di Ecclestone. Non so se la Casa milanese abbia puntato i piedi. Non so se abbia detto no, se abbia aggiunto… basta no!!! Se abbia tuonato con tutti del tipo “non abbiamo alcuna intenzione di prestarci ad altre  figure di emme con gomme che si sciolgono o durano un nulla”. Non lo so. MI PIACE PENSARLO, PERO’. Mi piace pensare che anche nel pieno delle trattative per il rinnovo dela fornitura per i prossimi anni, i manager milanesi abbiano avuto […]

  

#F1, meraviglioso Bernie! Ecclestone è preoccupato dalla Formula Consumo. Ma non si riferisce alle gomme

    Lo trovo meraviglioso.   Big Bernie è meraviglioso!   Parlo di Bernie Ecclestone.   Parlo del  padre – padrone della nuova F1   Parlo anche del padre e padrone della vecchia F1   Quella degli ultimi 30 anni…   … PIU’ O MENO.   Parlo dell’uomo che ha trasformato uno sport internazionale per intenditori in un evento globale per tutti.   Con tutti i difetti del caso ma anche con tutti i miliardi del caso.   Ovviamente caduti a pioggia su di lui (tantissimi)  e su tutti i team (tanti)   Trovo meraviglioso che proprio lui che ha […]

  

#F1 e pasticci malesi, due passi negli incubi di Domenicali

Nel dopo Malesia ho riflettuto molto. Sono giorni che rifletto e,  come sanno bene quei quattro eroici e pazienti che seguono POLEmicamente, ragionare troppo mica fa sempre bene. Per esempio, mi è successo di avere le visioni. Per esempio… Un giorno mi sono ritrovato nei sogni (incubi?) di Stefano Domenicali. No, non sognava me, ero io che sognavo le sue cose. Che in questo momento sono più o meno degli incubi. Il primo: come diavolaccio gestire adesso l’Alonso un po’ furioso e un po’ dubitoso? Nel senso che lo spagnolo è a tutti gli effetti il leader del team, l’uomo […]

  

#F1 e dintorni, la mia cara, vecchia e approssimativa RassegnaTA stampa

#F1 e dintorni, la mia cara, vecchia e approssimativa RassegnaTA stampa

#F1 Gran premio della Malesia – DICO TUTTO – L’analisi tecnica dell’Ingegner ENRICO BENZING

Provo emozione nello scrivere questo post. Perché da oggi, una persona che stimo profondamente, collaborerà con POLEmicamente. L’Ingegner Enrico Benzing ha deciso di DIRE TUTTO. Nel senso di tutto quello che per motivi di spazio non riesce mai a raccontare nella sua colonna tecnica sul Giornale a corredo dei Gp. Personalmente l’ho corteggiato a lungo. Ingegnere, venga sul blog, con un pagella tecnica post Gp in cui… DIRE TUTTO Intanto ha detto sì. Per qualche volta. Ma ha promesso che se dovesse prenderci gusto… Me lo auguro. Mi onora avere sul blog i commenti del più profondo e attento conoscitore […]

  

#F1 Gp di Malesia, vince Vettel, follia Alonso, comiche e sciocchezze a 300 km/h. La Red Bull non festeggia Seb

Okkkeyyyy. Tutti vincenti e scontenti. Ha vinto Vettel che però fa il muso perché sa di averla fatta grossa nel superare Webber che fin lì aveva più o meno condotto la gara. Trattasi di ordini di scuderia non rispettati. E infatti il team lo cazzia e non lo festeggia. Ha vinto Webber (2°), moralmente, perché quanto gli ha combinato Vettel  ricorda parecchio lo sgarbo di Pironi a Villeneuve a Imola 1982. E infatti il team lo coccola e nomina sul campo vincitore morale. Ha vinto Hamilton (3°)  perchè trovarsi sul podio, primo podio Mercedes, dopo aver sbagliato box al pit […]

  

#F1 e dintorni, la mia cara, vecchia e approssimativa RassegnaTa stampa

#F1 Pole di Vettel in Malesia. Poi Paperino Massa e Paperone Alonso

Sì, Aveva ragione Alonso. Stavolta la prima fila era alla portata, stavolta una Rossa aveva gli attributi per andarla a calpestare. Era però la Rossa di Paperino Massa. Secondo tempo per il brasiliano, dietro a Vettel. Sì, quest’anno agli uomini di rosso vestiti è concesso di sognare. Alonso non è lontano, Alonso è in seconda fila però, terzo tempo, davanti a incubo Hamilton, e furioso nell’animo per questo 2 – 0 in qualifica rimediato dal compagno gregario. Sì, Furioso ma anche Speranzoso come la sua F138. Perchè è dietro Paperino, ma Paperino domani scatterà da lato sporco, lui invece è […]

  

Ciao Pietro, sprinter della volontà

È che non c’è più. Il Pietro, il Mennea. Un fottuto male se l’è portato via stamane. È che non c’entra con la F1 ma c’entra, eccome se c’entra, con le corse, la velocità, il primato. C’entra soprattutto con l’orgoglio di una nazione troppo abituata ad applaudire gli Alonsi e i Massa che guidano italiano ma italiani non sono, troppo assuefatta alle gesta mitiche dei Bolt e dei Messi e di tutto ciò che sappia di primato Made in Altrove. È che nonostante abbia avuto la fortuna di raccontare le ultime tre olimpiadi non ho avuto la fortuna di rivivere […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019