Giallo Alonso – «In F1 la salute dei piloti non conta”. Parla Ceccarelli, il medico del Circus

McLaren-Honda Announces New Driver Line-Up For 2015

  Ecco l’intervista uscita oggi su il Giornale. Le due chiacchiere fatte con il dottor Ceccarelli, direttore della struttura medica che segue il Circus, mi hanno illuminato sulle omertà della F1 e, soprattutto, sulla superficialità di molti dei suoi attori. In primis piloti e team. ————-  “Vede», dice con la voce calma di chi per mestiere deve prevenire e curare e aiutare. «Vede, dal punto di vista del rapporto con i medici, la F1 è un mondo particolare, una disciplina dove al centro c’è la macchina e non l’atleta». Riccardo Ceccarelli è il fondatore e direttore di ‘Formula Medicine’, la […]

  

F1 Tutto come previsto: Alonso rinuncia al primo Gp. E il giallo non è ancora finito

Qui di seguito l’articolo uscito stamane su il Giornale in cui si anticipava la rinuncia di Alonso al Gran premio d’Australia. Domani ne uscirà ovviamente un altro visto che alle 13,07 di oggi la McLaren ha comunicato che Fernando, su consiglio dei propri medici, ha deciso di saltare il primo appuntamento. E sul tema c’è ovviamente molto da dire e scrivere. Anche perché questa misteriosa vicenda è ben lungi dall’essere terminata. E non mi convince neppure più di tanto l’appuntamento dato da Alonso per la seconda gara, in Malesia, il 29 marzo. L’ARTICOLO: <Sto bene, tornerò presto» dice Fernando nel […]

  

Ferrari SF15T, le presentazioni pernacchia della F1 che fa di tutto per uccidere il proprio pubblico

Lo dico con la pena nel cuore. Davvero. La presentazione Ferrari di oggi mi ha distrutto. Non perché fosse peggio di altre ma perché è la Ferrari. Il simbolo della F1. Per cui ci resto male se la Ferrari per mesi mi fa una testa così sul bisogno di rivoluzionare la F1, di fermare l’emorragia di spettatori e interesse e di giovani e dopo tutto questo bla bla anziché un colpo di mortaio arriva un prot! Un colpo di pernacchia. Il video, il bla bla etero diretto dei piloti e manager pre registrato. Anche il contraddittorio ad uso giornalisti con […]

  

TEST F1 JEREZ – Massa il più veloce davanti al suo amicone Alonso. Ferrari ok. Mercedes e McLaren Panzer Division da paura. La triste fuga Red Bull

Secondo tempo ieri con il sole al debutto sulla Williams-Mercedes dopo una vita da ferrarista. E oggi, miglior tempo al termine di una giornata iniziata molto bagnata e conclusa sull’asciutto umidiccio. Felipe Massa è l’eroe della quarta ed ultima giornata dei primi test di Formula Turbo. 1.28.229 e 86 giri per lui Alonso dietro di un secondo ma con 115 giri. A far però paura è l’esercito dei motorizzati da Mercedes: giri a badilate e praticamente zero problemi. A parte il botto finale di Magnussen che con la McLaren cigolante ha messo fine ai test di tutti a 10 minuti […]

  

John & Jenson BUTTON, una bellissima storia d’amore

Ieri è morto John Button. Papà di Jenson. Questo papà qui a lato che vedete con questo bimbo bello e biondo, cioè Jenson. Questo papà che vedete emozionato per il figlio campione. Questo papà aveva 70 anni e dei 249 Gp corsi da Jenson ne aveva perso uno solo, nel 2001, causa malattia. Ieri l’ha tradito un infarto. Così se ne va un altro pezzo della Formula uno che non c’è più. Perché tutto ciò che i piloti robottini non possono più fare o non fanno più o non hanno tempo di fare, in fondo John aveva sempre provato a […]

  

Gp degli Usa – L’ANALISI TECNICA di Enrico Benzing

- di Enrico Benzing – G. P. degli Stati Uniti – In questa Formula 1 alterata, vien da chiedersi se valga ancora la pena continuare con le analisi delle forze aerodinamiche o degli sforzi di trazione, che rispecchiano configurazioni, potenze e motricità, o se non siano inutili perdite di tempo. E cosa ha aggiunto il G. P. degli Stati Uniti? Soltanto una conferma della validità di una competizione scevra dall’assurdità dei multi-cambi-gomme. Alla base, non restano che le continue ingerenze del grande manipolatore, ormai sotto processo per corruzione in un’altra vicenda. Infatti, la Formula 1 è tecnicamente blindata; ma, con […]

  

DICO TUTTO – Gp d ‘India – L’analisi tecnica dell’Ingegner BENZING

-    Enrico Benzing – G. P. d’India – Divise tra i due filoni delle gomme “aggressivamente” (definizione dello stesso fabbricante) devastanti e dai ritocchi alle velocità significative per la motricità, le risultanze del G.P. d’India, nel parallelo con il G. P. di Corea, sono soltanto peggiorative. Gomme sbagliate, platealmente sbagliate. Pura Formula Ridolini, con 2-6 giri in gara! Tempi sul giro compromessi proprio da limitazioni al “grip” e alla motricità. E siccome il primo obbiettivo è quello di allargare lo sguardo all’intero arco stagionale, dedico questo primo diagramma dell’analisi all’Ing. Simone Resta, che, della Ferrari, è “Deputy Chief Designer”, […]

  

F1 Gp del Giappone – DICO TUTTO – L’analisi tecnica dell’Ingegner BENZING

-Di Enrico Benzing- G. P. del Giappone – Gli ultimi stratagemmi tecnici della Rbr con gli sforzi di trazione non hanno sortito, nel G. P. del Giappone, gli stessi, sconvolgenti effetti delle due gare precedenti, pur con una indiscussa affermazione, a livelli velocistici più elevati. Colpa della conformazione della pista e di taluni inconvenienti della vigilia con il Kers, che Vettel sembra sfruttare più proficuamente, lasciando a Webber la diversificazione della configurazione aerodinamica, meno gravosa e strategicamente ideale per un comprensibile favore al prossimo campione 2013. L’occasione, tuttavia, è stata propizia a chiarimenti e conferme importanti, nell’analisi dell’intero scorcio di […]

  

PAGELLIAMO INSIEME – Il gp degli ordini di squadra inutili. Povero Webber e povero Massa. Grosjean con la Lotus di Kimi

7 VETTEL Primo In qualifica non aveva il kers, ma in gara ha avuto quello e anche il solito fondo schiena quando Hamilton al via gli ha toccato l’ala anteriore che ormai si sa: oltre che di gomma è di acciaio e non è successo nulla. Visto che 90 punti di vantaggio sono pochi, il team l’ha aiutato umi­liando Webber tramite strategia rallentante. Quin­di NEIN! Niente 10 per Seb anche stavolta. 9 WEBBER Secondo Tenero Sciupone l’Austra­liano. Con le donne e con i motori. È il bellone del paddock e ricercatissimo dalle ragazze ma fidan­zatissimo e controllato a vista. Ha […]

  

DETTO TRA NOI – L’opinione di GIAN CARLO MINARDI: “A Suzuka una corsa senza storia e un dominio imbarazzante fra strane strategie (Webber) e i troppi nervosismi (Ferrari)

 -di Gian Carlo Minardi- Non c’è storia. Ancora un successo per Sebastian Vettel (nove centri in quindici appuntamenti, di cui cinque consecutivi) e per la sua Red Bull che, grazie al secondo posto di Mark Webber, firma una nuova doppietta. Una supremazia inarrestabile e imbarazzante. Ancora una volta hanno giocato al “gatto e al topo”. Vettel ha dato l’impressione di girare con il limitatore inserito fin quando non ha avuto la certezza di non aver riportato danni durante il contatto con Hamilton. Inserita la settima marcia si è sbarazzato della concorrenza andando a vincere l’ennesima gara, anche se con distacchi […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019