F1 Gp Australia Le sfighe ferrariste e la mamma di Fernando

image

A Cesare ciò che è di Cesare. È una formula fessi per tante ragioni, e le conosciamo tutte una per una, ma se un pilota esce come Alonso illeso da un botto come quello di Melbourne c’è qualcuno che ha lavorato tanto tanto tanto bene sul fronte socurezza. E che fesso non è. Per cui, bene, avanti così, se si eviteranno fesserie tragicomichencome quelle delle qualifiche ad ee.iminZione o fesserie solo tragiche come le gru in pista che hanno ucciso il povero Bianchi, questa è una formula fessi che può tornare,formula uno. Ci vorrà temp, però. Quanto a vincitori e […]

  

F1 Gp d’Australia – La presentazione di MINARDI: “Ferrari competitiva o Mercedes che si nasconde?”

minardi

– di Gian Carlo Minardi – Ci siamo. La nuova stagione di Formula 1 è pronta a partire. Dopo tanti mesi di quasi silenzio il Circus è pronto a far parlare di sé in quel di Melbourne, teatro del primo (di 21) appuntamento mondiale Sarà l’occasione per vedere quanto di vero ci sia nei risultati dei (pochi) giorni di test a Barcellona che ci hanno consegnato una Ferrari competitiva, soprattutto sul passo gara. Sono anche curioso di vedere quanto la Mercedes si sia nascosta e se le dichiarazioni del buon Niki Lauda siano, o no, pre-tattica (si dice preoccupato dalla […]

  

Domenica parte la F1… ma non sa per dove

Red Bull Formula One driver Sebastian Vettel takes to the air during a soapbox fun race in Herten

- Parte la F1, quel che sarà (e quel che penso) l’ho pubblicato sul Giornale di stamane. Ecco il servizio uscito- Finalmente ci siamo. Lo show sta per iniziare, partire, decollare. Domenica, nella nobile Melbourne, Gran premio numero uno di una stagione fatta di venti appuntamenti e di Paesi che vanno come la Corea e di Paesi che vengono come il Messico. Dunque che sia, allacciatevi le cinture di sicurezza, ce ne sarà bisogno. Non solo perché le monoposto corrono quest’anno un paio di secondi più veloci della passata stagione, ma perché sta per decollare l’aereo più pazzo del mondo. […]

  

DETTO TRA NOI – Presentazione Gp d’Australia – MINARDI: “Mercedes, ora è pure affidabile. Ferrari bene, sorpresa Force India… McLaren e Alonso, basta frottole, fuori la verità

- di Gian Carlo Minardi – Buongiorno a tutti e ben ritrovati. Sembra ieri che ci siamo salutati dopo il Gran Premio di Abu Dhabi e invece domenica si riparte. Questi cinque mesi sono volati, anche se classifica alla mano non sembra essere cambiato molto, anzi… In questo periodo di stop direi che non ci siamo annoiati, tra grandi rivoluzioni all’interno dei team e un mercato-piloti molto attivo che ci consegna una griglia bella rimescolata, rumors su possibili cambiamenti che non sono arrivati e, ultimo ma non meno importante, l’incognita sull’incidente  di Fernando Alonso. Ma proviamo ad andare con ordine. […]

  

F1 Tutto come previsto: Alonso rinuncia al primo Gp. E il giallo non è ancora finito

Qui di seguito l’articolo uscito stamane su il Giornale in cui si anticipava la rinuncia di Alonso al Gran premio d’Australia. Domani ne uscirà ovviamente un altro visto che alle 13,07 di oggi la McLaren ha comunicato che Fernando, su consiglio dei propri medici, ha deciso di saltare il primo appuntamento. E sul tema c’è ovviamente molto da dire e scrivere. Anche perché questa misteriosa vicenda è ben lungi dall’essere terminata. E non mi convince neppure più di tanto l’appuntamento dato da Alonso per la seconda gara, in Malesia, il 29 marzo. L’ARTICOLO: <Sto bene, tornerò presto» dice Fernando nel […]

  

F1 – Gp Australia – DETTO TRA NOI – Minardi: “La Red Bull e il ricorso per la furbata dei consumi: ecco perché perderà”

-di Gian Carlo Minardi- “Due è meglio di uno?”,  è  vero…  ma non sempre. Soprattutto se si tratta di infrazioni regolamentari. Per cui sì, forse questa volta la Red Bull ha esagerato a mettere le Aliiii. Come sappiano, domenica scorsa, finita la gara a Melbourne, i commissari Sportivi hanno squalificato Daniel Ricciardo, autore di una bella prestazione conclusa con il secondo posto, alle spalle del vincitore Nico Rosberg targato Mercedes. Il team di Milton Keynes ha dichiarato di non essere d’accordo con la decisione presa e di voler presentare appello (depositato proprio oggi). Ma siamo proprio sicuri che la fedina […]

  

La F1 senza rumore a Melbourne, le parole di Ecclestone, la telefonata con Montezemolo e il VIDEO che non lascia dubbi. Ma fossi la Ferrari penserei alla macchina e non alle corse mute

incorporato da Embedded Video Mr. Ecclestone  ha detto: “Sono disgustato dalla mancanza di rumore” Poi ha aggiunto: “Sono dispiaciuto che i fatti mi abbiano dato ragione” Quindi ha svelato: “Ho chiamato Jean Todt chiedendogli se c’è un modo per farle sembrare macchine di F1…” Dopodiché ha confidato: “Ho parlato anche con Montezemolo e mi ha detto di non aver mai ricevuto così  tante mail di lamentela con scritto che questa non è la F1” Vabbè, CREDO che Bernie perda colpi e  abbia sentito male e frainteso LA con UNA. Visto come va la Rossa, Montezemolo non può, no suvvia, dai, […]

  

Gp di Australia – PAGELLIAMO INSIEME – Alonso preoccupato dalla F14T, ma rasserenato dallo stato di forma di Raikkonen

8 ROSBERG Primo Niente 10 solo perché quando finisci la gara con 26’’ sul secondo (35 sulla Ferrari) significa che sotto il sedile hai un missile. Bello e romantico il regalo offerto dalle corse e dai ricorsi storici: Nico numero 6 vince dove (era però Adelaide) suo padre, numero 6, vinse il primo Gp d’Australia nel 1985. 10 RICCIARDO (2° e squalificato)  Paga colpe non sue: la grana benzina della Red Bull. Ma quello che ha fatto in casa sua, alla prima occasione, al debutto nel team resterà cosa grande. Peccato che il suo sorriso che illumina sia stato spento […]

  

F1 pole Melbourne – CAMBIARE TUTTO PER NON CAMBIARE NIENTE, Gongola Hamilton, c’è una Red Bull in prima fila e Alonso è 5° come nel 2013. E Kimi? Kimi fa il Massa…

Come nel celebre libro di Tomasi di Lampedusa. Cambiare tutto per non cambiare niente. Così in casa Ferrari. Alonso quinto come l’anno scorso, Raikkonen che pasticcia e sbatte e pare improduttivo come l’ultimo Massa. Cambiare tutto per non cambiare niente. Cioè sono sempre gli altri che scovano giovani talenti. La Ferrari li allena e li fa invecchiare in giro per il mondo ma non osa mai e aspetta troppo a lanciarli. Invece Ron Dennis ci riprova e trova in Magnussen un altro Hamilton. La Red Bull già gongola con Ricciardo allevato in Toro Rosso e subito veloce e  la Toro […]

  

F1 libere Melbourne – Mercedes, Ferrari e Red Bull… sorridono tutti. Questo è il guaio. Alonso terzo

Tempi alti rispetto lo scorso anno, più 4 secondi, meno guai del previsto e poco rumore come previsto. E soprattutto… un po’ tutti (meno la Williams) che sorridono. Ma è  proprio quando sorridono tutti che bisogna inquietarsi. Sorride Hamilton che alla fine si piazza davanti a tutti nelle libere 2 che contano decisamente di più delle libere 1. Sorride Rosberg perché gli sta dietro di un decimo e mezzo e ha capito che la base Mercedes è buona tanto quanto avevano detto i test. Sorride Alonso che dice “non ho avuto un problema” ed è terzo a mezzo secondo nelle […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019