F1 Gp d’Italia – L’analisi post gara di MINARDI: “Delusione Rossa. E ora preoccupa anche la Red Bull”

img_1058-8.jpg

- di Gian Carlo Minardi – La Mercedes ha stra-dominato il Gran Premio d’Italia, ma il vincitore numero uno sono stati i tifosi e gli appassionati accorsi in massa in tutte e tre le giornate riempiendo l’autodromo. In particolare la giornata di sabato è stata veramente lunga e fredda e la direzione di gara non è stata impeccabile nelle comunicazioni. Per fortuna si è conclusa per il meglio con lo svolgimento delle qualifiche. Il pubblico ha dimostrato il proprio affetto verso la F1, il Gran Premio d’Italia a Monza e verso una Ferrari che deve ancora crescere. Fin dalle prove […]

  

F1 Gp d’Italia – La presentazione di MINARDI: “Ferrari pronta al tutto per tutto per uscire dal Parco ancora in vetta. Quel giorno del 2003 con metà griglia made in Minardi…”

img_2551-3.jpg

- di Gian Carlo Minardi –  La Formula 1 è pronta a sbarcare questo fine settimana nel Tempio della Velocità di Monza (giunto quest’anno all’88esima edizione) per il Gran Premio d’Italia e per regalarci un’altra avvincente sfida tra Ferrari e Mercedes. Dopo il positivo risultato dello scorso weekend c’è grande attesa verso Vettel e Raikkonen, ma gli uomini di Toto Wolff partono certamente favoriti potendo contare anche sul loro overboost che gli permette di prendere quel vantaggio da tenere gli inseguitori fuori dalla zona DRS come si è visto a Spa-Francorchamps sia al pronti-via che alla ripartenza dopo l’uscita della […]

  

F1 Gp d’Italia: L’analisi post gara di MINARDI: “Con Rosberg e Hamilton appaiati, sarà un finale deciso dai commissari di pista”

- di Gian Carlo Minardi – A Monza abbiamo vissuto l’ennesimo fine settimana in cui la Mercedes ha gestito in modo magistrale ogni sessione. Nonostante le gomme Medium, hanno dimostrato di avere una marcia in più. In Ferrari, per provare a tenere il passo, hanno dovuto usare le SuperSoft e Soft. Gli uomini delle frecce d’argento si possono permettere qualsiasi strategia riuscendo a dominare, con Lewis Hamilton prove libere e qualifiche, e Nico Rosberg la gara. Complice l’ennesimo errore dell’inglese in partenza, Nico è riuscito a riaprire il mondiale, vincendo il Gran Premio d’Italia. Sarà una bella lotta, anche psicologica […]

  

F1 – Gp d’Italia: Ferrari, assuefazione e impotenza: si festeggia un terzo posto come una vittoria…

Nico molto contento, Hamilton molto scocciato con se stesso per la partenza a gambero da primo a sesto, Ferrari molto qualcosa ma neppure lei sa esattamente cosa. Se essere felice per la doppietta di serie B, terzo Vettel e quarto Raikkonen, con un podio in casa che se non altro salva il salvabile o se essere infelice perché la strada per tornare a chiamare gare le gare è lunga, terribilmente lunga. Nico e Lewis dominano, fanno il bello e cattivo tempo e intanto si ignorano, Nico corre a farsi coccolare dai suoi, Seb fa lo stesso e corre ad abbracciare […]

  

F1 Gp d’Italia – La presentazione di MINARDI: “In Belgio ha giocato. Temo che la Mercedes in casa Ferrari vorrà dimostrare tutta la sua forza”

- di Gian Carlo Minardi –  Il Gran Premio d’Italia sarà caratterizzato dalle alte temperature e la scelte delle mescole sarà importante. L’anno scorso la corsa è scivolata via con un solo pit-stop, ma la presenza delle SuperSoft potrebbe portare a maggiori soste, anche se il circuito è poco abrasivo. Molto dipenderà dalle temperature e dalle pressioni imposte dal costruttore. Hamilton e Vettel hanno optato per 1 solo set di medium, mentre si sono tenuti più abbottonati i rispettivi compagni di box con due set ciascuno, così come Verstappen e Ricciardo. Sette le mescole di SuperSoft (a Monza per la […]

  

Gli spaghetti indigesti di Ecclestone e una provocazione: porti pure via la # F1 dall’Italia

Ecclestone come al solito ama stimolare i mal di pancia italiani. Cucinando frasi indigeste. Giorni fa aveva simpaticamente detto che “la Ferrari sta diventando di nuovo molto italiana…” Nel senso dei nostri difetti, non i pregi, nel senso della “spaghetti culture”, frase che a inizio anni Settanta, con la Rossa avara di vittorie, era molto in uso Oltremanica quando si parlava di Maranello.  Fermo restando che Oltremanica li fanno da schifo, gli spaghetti, resta il fatto che questo ennesimo sfottò, aggiunto all’ultima incursione fatta sul tema Gp di Italia si Gp d’Italia no inizia ad essere troppo. Big Bernie ha […]

  

F1 Gp d’Italia – L’analisi post gara di Minardi: “Eterno Massa, eterna formula caos”

image

– di Gian Carlo Minardi –  Anche le corazzate tedesche hanno un … difetto! Monza ha messo in evidenza l’unico vero tallone d’Achille della Mercedes, che però ha vinto comunque:. l’affidabilità. Si è notato soprattutto osservando quanto sono cambiati, nell’arco delle sessioni, i distacchi inflitti agli avversari. Siamo partiti con una voragine di 1-1,2” per scendere ai 3 dec. delle qualifiche. Nel frattempo però abbiamo saputo che Nico Rosberg è stato costretto a qualificarsi con un motore con ben 5 gp sulle spalle e oltre 4000 km percorsi, causa maggiore, dopo, del cedimento della sua Nuova-Super-PU. Questo fattore avrà costretto […]

  

F1 Gp d’Italia – Hamilton!!! 25 secondi dopo Vettel. La finta felicità della Ferrari e di quest’Italia col cappello in mano da Ecclestone

mendicante

Monza non ha ancora perso il suo Gp, ma il Gp di Monza l’hanno perso Raikkonen, la Ferrari e soprattutto il premier Renzi nella sua giornata semiseria con il cappello in mano da Ecclestone per salvare Monza. Vale per lui oggi, valeva ieri per Maroni. Brutta figura la loro, perché per dirla con quel diavolo di Ecclestone, “non vado in negozio a comprare se non ho soldi…”. E con tutto l’amore che ho per Monza e la nostra gara di casa, non posso non pensare che Silverstone paga la cifra richiesta dalla Fom (che poi la gira in quote anche […]

  

F1 Gp d’Italia – Quelle strane coincidenze a 300 all’ora

Italian Formula One Grand Prix

Intendiamoci. Sono felicissimo. Perché il bell’addormentato nel bosco si è svegliato e Kimi è in prima fila accanto al biondo Lewis in pole. E Seb è lì, subito dietro. Quindi la Ferrari c’è e dalle prime due file qualcosa di veramente buono potrebbe fare. Intendiamoci, però… sono anche dispiaciutissimo. Perché faccio di tutto per non pensare male e però questa F1 mi fa pensare pessimo. In piena estate ci ribadiscono delle difficoltà della Force India con le pezze al sedere? Sì. In estate ci raccontano che la Lotus non paga questo e quell’altro, che un giudice le sta già addosso, […]

  

F1 Gp di Italia – DETTO TRA NOI – L’analisi post gara di Minardi: “Hamilton gioca a tennis e vede il rinnovo. Vettel vede Honda, ma se perde tempo Button è pronto a sgambettarlo”

– di Gian Carlo Minardi –  6-4. Risultato tennistico per Lewis Hamilton ai danni di Nico Rosberg che però mantiene la leadership nel Mondiale con 22 lunghezze di vantaggio.  Nel “Tempio della velocità” l’inglese mette a segno il sesto successo stagionale, regalando alla Mercedes il decimo successo stagionale su tredici gare. Dopo una partenza non certamente perfetta che ha favorito Nico,  proprio nelle fasi finali è Lewis ad approfittare di due errori del compagno alla prima variante, prendendosi così la rivincita sull’episodio di Spa. Monza ci ha regalato un GP movimentato con qualche errore di troppo e condito dal primo […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019