#Motogp – Gp Mugello – Pole Valentino, il messaggio del Dottor #Rossi a Lorenzo

Primo Pole Otto anni dopo l’ultima al Gp d’Italia Pole Eccolo Vale Rossi mentre rientra ai box accompagnato da una ovazione da stadio Primo 94 millesimi davanti a Vinales che l’ha tirato ed è cosa buona e giusta quando non bisogna trascurare nessun dettaglio ‘Fortunato a trovarlo’ ammette il Dottore Bene così  Pole, Un decimo su Iannone e la Ducati fon qui mattatori, ma soprattutto quasi 4 decimi su compagno Lorenzo, quinto Jorge che considera il Mugello casa sua, quattro vittorie, compresa l’ultima Casa sua come l’ultimo Gp di Spagna.  Dove Vale fece pole e… Vittoria Messaggi da campione Possiamo […]

  

#MotoGp #Ducati – Ma sarà vero che i ducatisti non vogliono #Lorenzo?

Ducati-kontrak-Jorge-Lorenzo

A Radio 24, parlando di Lorenzo, Carlo Pernat, grande vecchio del motomondiale,  ha detto: “La Ducati si è messa in casa un gran pilota, il pupillo di Gigi Dall’Igna. Però doveva anche valutare che prendendo Lorenzo si sarebbe messa contro una gran parte d’Italia” Ecco, non credo che la valutazione sia corretta. Perché il ducatista è ancora più integralista del ferrarista. C’è la moto, c’è la rossa, solo poi il pilota. E se per di più tra pilota (in questo caso Vale Rossi)  e moto (la Ducati) non è mai nato l’amore, anzi, l’esatto opposto, quella gran parte d’Italia di cui […]

  

#Motogp – #Valentino, il retweet di Renzi e l’appropriazione indebita di successo altrui

image

La più bella del giorno  è certamente stata la vittoria di Vale Rossi in Spagna per tutti gli extra valori e conti in sospeso di cui era carica e per  il modo in cui l’ha ottenuta non alla sua maniera con rimontoni e duelloni bensì con allungone pronti, via, saluti e baci a tutti il più forte sono io. Purtroppo la più bella del giorno è stata contaminata dalla più brutta del giorno: cioè il retweet di Renzi su Valentino. “Che soddisfazione! Vincere così in casa loro e far vedere chi è che davvero sa andare in moto! Grazie”   […]

  

Valentino & Lewis, mondiali in arrivo – Il confronto impietoso tra lo show in pista e fuori delle moto e la noia in pista e fuori delle auto

rossi_hamilton

Ci si mette pure Patricia. Che non è un’ombrellina di quelle viste in Russia da Hamilton, ma l’uragano che tormenta il golfo del Messico e che pizzica con acquazzoni Austin. Per cui sembra anche un po’ sfigata questa F1 con le macchine parcheggiate nelle seconde libere. E’ già brutta la povera F1 e Giove Pluvio ci si mette pure a renderla orribile. Almeno questo è lo show offerto al pubblico texano. Resta il fatto che la domenica bestiale del motorismo mondiale, cioè due titoli iridati in palio e primo match point per Lewis Hamilton e Valentino Rossi, si sta rivelando […]

  

MotoGp San Marino: il volo di Lorenzo a Misano e quella brutta gente che esulta

Motomondiale Gp San Marino 2015, la gara

Bel Paese l’Italia. Talvolta abitato da brutta gente. Come quella infiltrata nel Gp di Misano, quella sugli spalti e tribune che davanti al bruttissimo volo di Jorge Lorenzo ha esultato largamente perché così il Vale nostro avrebbe allungato nel mondiale. Brutta storia. Più brutta della gara del Vale nostro. Brutta storia perché il tifo sarà anche il tifo ma quando ci sono di mezzo moto e motori e cadute e ferite e lividi e, diciamolo, anche il rischio di ammazzarsi, il tifo va riveduto e corretto e bonificato. Ma a Misano, nascosti fra i tifosi di Vale, c’erano anche degli […]

  

IL COMMENTO CHE… SPACCA!!! Lei, questo blog e gli altri. Tutti reticenti sulla Ferrari, su Rossi. Ma cosa ci vuole per dire che una è stata miracolata da Schumi e Valentino è bollito?

  -di Francoberto- Quanta reticenza (tipicamente italiana ) nei suoi commenti! Ma quanto ci vuole a dire che la Ferrari è la “solita”Ferrari… Che in 50 anni di mondiale F1 (riferendoci al 2000) ne ha impiegati ben 21 (!) per rivincere da J. Schekter (1979) a M. Schumacher (2000), rimanendo, a quella data, a bocca asciutta per quasi la metà della storia del Campionato Mondiale F1. E se non trovava Schumacher… Quanto ci vuole a dire che ne ha rivinto solo uno, fortunosamente, dopo di lui. Che, a parte la grande eccezione tedesca non ha mai capito un tubo in […]

  

MOTOGP Vince quell’adorabile pirata di Marquez (Rossi 3°). Marc tocca Pedrosa, si rompe un sensore del traction control e quando Daniel accelera decolla verso Marte. Parliamone

Lorenzo che ci prova fino all’ultimo, Marquez che fa quel che vuole con il mondiale, con i rivali, con i compagni di squadra e dopo la settima pole mette in tasca la sesta vittoria dell’anno e torna ad allungare su Jorge. Valentino che azzanna il podio d’orgoglio dopo averlo tenuto a lungo in saldo, dopo averlo perso con Bautista e poi ripreso. Valentino stanco a 13 secondi. Valentino che sperava di più. Valentino che a 34 anni è costretto a crescere ancora per tornare a quello stato di forma che – assicura – gli permetterà di vedersela con quelli là […]

  

MOTOGP – Ad Aragon POLE di Marquez, Rossi 4° a un decimo e mezzo. Per la prima volta la griglia svela quanto vale il Vale

Probabilmente la qualifica di Aragona, Spagna più o meno caliente, una delle tante capitali del mondiale MONOnazione (nel senso iberico del termine), probabilmente è una delle qualifiche più veritiere in tema di distacchi. Nel senso che Marquez ovviamente vola, settima pole dell’anno, stagione d’esordio va ricordato,  vola 10 millesimi davanti a Lorenzo, un decimo e mezzo basso davanti a Pedrosa e un decimo e mezzo alto davanti a Rossi che ha perso la prima fila per 5 millesimi. Un niente. Però è una classifica che in fondo dipinge le forze in campo al di là della tara da mettere per […]

  

MOTOGP – Libere di Aragon – Il mondiale MONOnazione comincia a inquietare. 1° Marquez, Lorenzo 4°, Vale solo 7°

Dominio Honda, tre moto, il solito Marquez davanti, Lorenzo che ci prova è solo quarto, a 0.4, Vale ci prova anche lui ma è lontano, nove decimi, tanti problemi, “pinza freno che vibra, freno motore, poco feeling” insomma non va. Vedremo domani. La sensazione? Senza il Vale stile vecchi fasti, il mondiale mononazione comincia ad annoiarmi. Anche se Marquez e Lorenzo, due Gp fa, ci hanno regalato una grande gara. Credo che anche gli organizzatori del campionato, patron Ezpeleta in primis, sia preoccupato dall’andazzo eppure anche a guardarsi bene attorno in cerca di talenti extraispanici… niente di nuovo all’orizzonte… soprattutto […]

  

MotoGp, Valentino in prima fila a Misano sa di Valentino di nuovo Dottore. L’extraterrestre è baby Marquez. Che una volta non c’era

E’ vero che Misano è “IL” circuito, più ancora del Mugello, di casa Rossi. Però il Vale dopo una vita lontano è di nuovo in prima fila. Per cui è cosa grande e che mi fa sperare. Anche perché l’oggetto estraneo agli ultimi campionati, sia quelli ducatisti che le stagioni Yamaha del nono mondiale e dell’incidente, è uno e uno soltanto: fenomeno Marc Marquez. Non c’era, c’è ora. Valentino è in prima fila, terzo, a sei decimi e rotti dal giovane iberico alla sesta pole, ma a poco più di un decimo da Lorenzo. Cioè dal compagno e da colui […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2019