Giulia Innocenzi, l’Iran non ha bisogno delle tue lezioni

11951129_10153515636697457_6949360374329776039_n

Nemmeno il tempo di terminare una vacanza in Iran che la santorina Giulia Innocenzi delizia la platea di Facebook con lamentele inerenti molestie, sessuali e non, subite da lei e da una sua compagna di viaggio in terra persiana. Un reportage contenente foto e racconti al cardiopalma su di una esperienza negativa, in una terra in cui, secondo la campionessa di simpatia di La 7, vige un regime spietato, in cui il Ruolo della Donna (maiuscole inastate d’obbligo, sia mai) viene continuamente svilito e calpestato da una società maschilista, retrograda e non al passo con l’Occidente Democratico, quello dei selfie, […]

  

Elton John, ma chi ti vuole?

0ec3316b9c604dd8aead9ff312e4b779_169_l

E’ di ieri la polemica di Elton John contro il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, reo di perseguire una politica contraria all’introduzione degli studi gender nelle scuole lagunari, dalle materne in su. A dire il vero quella del cantautore britannico è solo l’ultima voce contraria alle opinioni del primo cittadino sul tema, che per suo conto non ha mai fatto mistero di essere fermamente contrario alla presenza, nei programmi scolastici, di materiale considerato sensibile e riguardante ambiti educativi di tipo familiare. La violenza dell’attacco del cantautore fa tuttavia riflettere, con un sindaco che, senza troppi problemi o remore morali, viene etichettato come bigotto […]

  

Lega Nord, 4 punti per arrivare al governo

Lega: Salvini, meglio soli che male accompagnati

La crescita nei sondaggi c’è, pure se non ai livelli di qualche mese fa. I buoni risultati alle regionali possono permettere di guardare al futuro con ottimismo, il ritrovato ruolo di un leader carismatico fa pensare a prospettive di continua crescita e oggi la Lega Nord può potenzialmente proporsi come primo partito d’opposizione a Renzi, nonché al suo PD in versione Piazza del Gesù. Il Carroccio tuttavia porta con sé delle tare e delle problematiche ereditate dal passato, da quando il corso nazionale del partito era una idea lontanissima, e oltre i confini padani i consensi scarseggiavano ben più di oggi. Per costruire […]

  

Il blog di Alessandro Catto © 2019