A chi conviene la battaglia contro i social network?

images

Prestate molta attenzione a questa battaglia interessata contro i social e il web, condotta e amplificata proprio da quei mass media che hanno perso il primato dell’informazione negli ultimi anni. In un momento nel quale i social diventano un veicolo accessibile di protesta e di espressione del pensiero libero senza troppe tutele, ci sono due reazioni imperanti. la prima è quella teorica del luminare che tuona contro i social, contro il linguaggio da bar, contro le democrazie virtuali, in luogo della perdita dell’”imperio della cattedra” per come l’abbiamo conosciuto nel ‘900. Una reazione filosofica, animata pure da una scarsa confidenza […]

  

Vladimir Putin e il Putinismo, un fenomeno social

Molto si parla in queste settimane di propaganda russa e di tentativi, veri o presunti, di indirizzare le campagne elettorali occidentali verso candidati graditi all’establishment e al presidente Vladimir Putin. Un dibattito teso più che altro verso complotti, accordi, finanziamenti occulti e regie esterne, che ha però il demerito di non spostare lo sguardo su di un fenomeno innegabile: l’alto indice di gradimento popolare che il Presidente ex agente del KGB ottiene in Patria e all’estero. Se nelle elezioni nazionali Putin e Russia Unita veleggiano verso percentuali di consenso molto ampie, il gradimento della figura presidenziale è forte anche oltreconfine. […]

  

Il blog di Alessandro Catto © 2020