Se lo racconti a qualcuno ti guarderà incredulo. Ma dài: un bel film con un solo attore al volante della sua auto, di notte, e con inquadrature sempre in primo piano: possibile? Vederlo per crederci: bello e insolito. Locke di Stephen Knight, con Tom Hardy (ricordate lo psicopatico Bane ne Il Cavaliere oscuro – Il ritorno?, niente di più diverso da questo ruolo), è stato la rivelazione dell’ultima Mostra del cinema di Venezia, dove per una complicata serie di ragioni, non era in concorso. Ora esce finalmente nelle sale, poche purtroppo, presentato da una locandina fuorviante quasi in stile horror […]