Le dimissioni di Ratzinger e le illazioni sulla diarchia dei papi

“Non c’è il minimo dubbio circa la validità della mia rinuncia al ministero petrino. Il mantenimento dell’abito bianco e del nome Benedetto è una cosa semplicemente pratica”. Parole vergate di suo pugno da Benedetto XVI. Auguriamoci che tutte le illazioni e i dubbi siano fugati. E che l’orizzonte delle mura vaticane sia rasserenato. Anzi, più che l’orizzonte delle mura vaticane, i pensieri di certi osservatori, le strumentalizzazioni di certi prelati, le campagne di qualche intellettuali e di settori di movimenti ecclesiali inclini a contrapporre il magistero di Benedetto XVI a quello di papa Francesco. Chissà, per nostalgia di una Chiesa […]

  

Udienza dal Papa, Maria De Filippi invitata dal Vaticano

Che ci faceva Maria De Filippi in udienza dal Papa venerdì scorso in mezzo a manager e direttori di testate Mediaset? Tutt’altro che un’abusiva, è stata invitata dal Vaticano. All’inizio della stagione televisiva, De Filippi ha inaugurato la dodicesima edizione di Amici su Canale 5 citando le parole di Bergoglio ai giovani nel corso della celebrazione della Domenica delle Palme: “Non fatevi rubare la speranza”. Ecco che cosa ha detto quella sera Maria De Filippi: “Io non so chi in studio o chi a casa sia credente, creda in Dio o creda ancora nella Chiesa. Però anche qualora voi non […]

  

Le interviste e la pastorale dei media di Papa Francesco

Quella concessa a Andrea Tornielli, vaticanista della Stampa, è la terza intervista in pochi mesi di Papa Francesco. Prima ci fu il lungo dialogo con padre Antonio Spadaro, direttore della Civiltà cattolica (settembre). Poi venne l’incontro con Eugenio Scalfari, che il fondatore di Repubblica trasformò in una conversazione pubblica sul quotidiano (1 ottobre). Infine l’intervista a Tornielli, che è stato a lungo la firma di questioni vaticane del Giornale (15 dicembre) http://www.lastampa.it/2013/12/15/esteri/vatican-insider/it/mai-avere-paura-della-tenerezza-1vmuRIcbjQlD5BzTsnVuvK/pagina.html Certamente siamo di fronte a una precisa strategia. Da cardinale e arcivescovo di Buenos Aires Bergoglio era piuttosto restio a parlare con i media. Ora, da vescovo di […]

  

Ancora su Francesco e lo “scandalo” di Scalfari

Cari Roberto Pepe e Alvaro, ribadisco quello che ho già scritto. Credo stiamo dando davvero troppa importanza al dialogo iniziato da papa Francesco con Eugenio Scalfari. Ci fa scandalo solo perché non è seduto dalla nostra parte politica? Temo francamente di sì. A me interessa seguire nella sua globalità il magistero e la testimonianza di Bergoglio. Per questo vi rimando a due riflessioni di questi giorni. La prima http://www.ilsussidiario.net/News/Editoriale/2013/11/8/Le-piaghe-e-le-carezze/442315/ relativa al suo incontro con i malati in piazza San Pietro, che dovremmo dire per esempio, su questa stessa materia, a proposito del fatto che il Papa incontrerà presto Putin in […]

  

Papa Francesco, Scalfari e il filo diretto di Twitter

Mentre noi, giornalisti colti e eruditi, c’interroghiamo sull’ortodossia di papa Francesco, il suo account su Twitter (@Pontifex) ha superato dieci milioni di follower. Oltre quattro milioni in lingua spagnola, 3 milioni 130 mila in inglese e un milione 249 mila in italiano. “Cari Follower, ho saputo che siete più di dieci milioni ormai! Vi ringrazio di cuore e vi chiedo di continuare a pregare per me”, ha postato Bergoglio. Il quale, grazie a Dio, riesce a dribblare i filtri perché non ha bisogno di traduttori del suo pensiero. Non ha bisogno degli iteologi (ideologi della teologia). Né vecchi né nuovi. […]

  

Perché papa Francesco sbanca l’Auditel

Niente di costruito, niente di “mediatico”: ma c’è un nuovo fenomeno che sta riempiendo il piccolo schermo di questi giorni. È la figura di papa Francesco. La sua persona, i suoi gesti, le sue azioni. Non è un programma che insegue ascolti, in base a precise e più o meno scientifiche alchimie di marketing. Senza essere né istrionico né telegenico, Bergoglio sta diventando, ovviamente senza volerlo, una star del video. Ieri mattina la messa celebrata ad Assisi è stata seguita su Raiuno da un milione 566mila telespettatori, 23,14 per cento di share (per dire, gli altri segmenti di Unomattina hanno […]

  

Papa Francesco rivoluziona il rapporto Chiesa-mondo

Ovvio, ragazzi, che Eugenio Scalfari sia in solluchero. Chi non lo sarebbe. “Questo è Papa Francesco. Se la Chiesa diventerà come lui la pensa e la vuole sarà cambiata un’epoca”, ha scritto Barbapapà Eugenio al termine di tre paginate d’intervista esclusiva seguita al carteggio di alcuni giorni fa. Niente da eccepire. Che si sia di fronte a un’epoca di cambiamento è un fatto sotto gli occhi di tutti. La Chiesa non è un monolite ma un’esperienza in movimento. E il papato di Jorge Mario Bergoglio si è annunciato fin dal primo momento come un pontificato innovativo non solo nella forma. […]

  

Il blog di Maurizio Caverzan © 2018