Un Boss in incognito e nello spirito del tempo

Si è presentato come l’anti-Briatore e certo il biglietto da visita fa effetto. In realtà Boss in incognito (Raidue, lunedì, ore 21,20, share del 6,6 per cento) è l’adattamento ad opera di Endemol di Undercover Boss, format creato da Studio Lambert, società di produzione indipendente con sede a Londra. Un capo azienda si traveste per una settimana per poter affiancare nei lavori più semplici i propri dipendenti. Nella prima puntata il protagonista era David Hassan, creatore del marchio 7 Camicie, quelle che ha sudato per imporsi in Italia, lui ebreo esule dalla Libia durante la guerra del 1967. A capo […]

  

Ricci, Grillo e il mantra anti-italiano

Straordinaria intervista di Antonio Ricci al Corriere della Sera, la seconda in un mese dopo quella concessa a La Stampa. Ormai il padre di Striscia la notizia è un venerato maestro e parla come un padre della patria. Non a caso squarcia angoli rimossi dell’Italia che fu. Gli anni ’60 e ’70, Italia Uno che, a insaputa di Berlusconi, “era già la prima rete di sinsitra”, Albenga e la presa per i fondelli dei piemontesi in vacanza, gli aerei che lanciavano sulle spiagge “i paracadutini con gli omaggi tipo lo shampoo”, le balere che “occupavano i sotterranei di due teatri”, […]

  

La Rai non diffonde/promuove il Virus di Porro

L’ospitata di Marcello Dell’Utri con scoop sulla richiesta di grazia per Berlusconi è solo l’ultima partecipazione nobile a Virus – Il contagio delle idee condotto dal vicedirettore del Giornale Nicola Porro. Nella serata del venerdì abbiamo visto sfilare una classe dirigente solitamente ignorata dalla tv: Marco Tronchetti Provera, Tarak Ben Ammar, Claudio Lotito, Ennio Doris per fare alcuni nomi. Se lo share non ripaga tanti sforzi ci dev’essere qualcosa da rivedere nella promozione e nella collocazione del prodotto. Quelle interviste meritano più visibilità. La risalita di Lucignolo 2.0 Dopo il deludente esordio della prima puntata senza conduttore, 4,98 per cento […]

  

Effetto rigetto dei talk show, Presa diretta batte Piazza pulita

Forse non ce n’era bisogno, ma ora il segnale è forte e chiaro. Il pubblico è stanco dei talk show cosiddetti di approfondimento. Una marmellata spalmata su tutte le reti e a tutte le ore. Di prima mattina, in primetime, a notte fonda. Il messaggio di ieri è inequivocabile: Presa diretta di Riccardo Iacona (Raitre) ha battuto Piazza Pulita di Corrado Formigli in onda sulla gettonata La7 (e Quinta colonna di Paolo Del Debbio, Rete4). Significativo il derby tra i due discepoli santoriani. Ma al di là dell’origine professionale dei contendenti, ciò che conta è il confronto di generi. Iacona […]

  

La mano di Giordano, Porro e la miglior serie tv

Non ci ha impiegato molto Mario Giordano per dare la sua impronta a Videonews, la struttura di Mediaset alla quale fanno capo i programmi d’informazione esclusi i telegiornali di cui è stato da poco nominato direttore. L’imprinting di Giordano si vede già dalla scelta di Federico Novella alla conduzione, dal 9 settembre al fianco di Federica Panicucci, di Mattino 5 nella casella lasciata libera da Claudio Brachino. Treuntun anni, Novella era caposervizio di TgCom24 dove conduceva con una certa autorevolezza la rubrica quotidiana Checkpoint con puntata settimanale in prima serata. Lerner non sparirà Per un volto nuovo che si affaccia […]

  

Il blog di Maurizio Caverzan © 2018