“Non c’è il minimo dubbio circa la validità della mia rinuncia al ministero petrino. Il mantenimento dell’abito bianco e del nome Benedetto è una cosa semplicemente pratica”. Parole vergate di suo pugno da Benedetto XVI. Auguriamoci che tutte le illazioni e i dubbi siano fugati. E che l’orizzonte delle mura vaticane sia rasserenato. Anzi, più che l’orizzonte delle mura vaticane, i pensieri di certi osservatori, le strumentalizzazioni di certi prelati, le campagne di qualche intellettuali e di settori di movimenti ecclesiali inclini a contrapporre il magistero di Benedetto XVI a quello di papa Francesco. Chissà, per nostalgia di una Chiesa […]