Stamattina ho letto una dopo l’altra la cronaca della polemica tra Renato Brunetta e Luigi Gubitosi a proposito dei compensi alle star della Rai, Fabio Fazio in testa, e l’autocritica di Vittorio Sgarbi sulla molto discutibile esibizione di una settimana fa a Radio Belva. Le due faccende hanno continuato a frullarmi nella testa insieme per un po’. Finché a un certo punto ho capito che una qualche relazione ce l’hanno. Ma ci arrivo tra un attimo. Con la sua offensiva sulla trasparenza dei cachet percepiti dai conduttori della Rai, servizio pubblico e dunque in buona parte finanziato dal canone, il […]