articolo50vignetta

Missione compiuta. A nulla sono serviti i ricorsi e il voto del Parlamento di Londra, che alla fine ha consacrato l’esito del referendum popolare. A nulla è servito il pressing per una nuova consultazione in grado di sovvertire il risultato del 23 giugno 2016. Il governo conservatore di Theresa May ha mantenuto la promessa e avviato l’iter per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Il 29 marzo 2017 entra negli annali. Perché ci sono Paesi che fanno la Storia e altri che la subiscono. E il Regno Unito non è abituato a stare a guardare. Quarantaquattro anni dopo il matrimonio […]