“Dear future mom” ecco cos’è la felicità…

“Aspetto un bambino. Ho scoperto che ha la sindrome di down. Ho paura. Che vita avrà mio figlio?” Alla lettera di questa futura  mamma, rispondono 15 ragazzi Down con un video che non ha bisogno di tante parole ma solo di essere visto.  Oggi, soprattutto, perchè oggi è la giornata mondiale sulla sindrome di Down. Ha già avuto un milione e 200mila visite. Eccolo: “Dear future mom…” incorporato da Embedded VideoYouTube Direkt

  

Papà stressati? I consigli di Kipling, Einstein e Don Mazzi

I figli adolescenti possono  essere più stressanti del lavoro, in particolare per i padri.  Lo dice una ricerca appena presentata che mette in guardia soprattutto i papà a non smettere di fare i papà. Lo sostiene don Mazzi, anche nel suo ultimo libro “E’ severamente proibito fare figli”  (Cairo, 14 euro). In un incontro che ha tenuto con alcuni genitori ha esortato i papà di figli adolescenti con un piccolo decalogo di buone regole. La prima: “Il padre deve tirare fuori il figlio dalla gabbia“. Per chi poi vuole avere qualche  parola illuminante, “Se” la lettera di Kipling e quella di […]

  

Maternità e lavoro:ecco come diventare mamme-imprenditrici (di se stesse)

“Carriera o figli? Part-time verticale o full time? Casalinga o manager? Alle mamme di oggi queste etichette vanno strette e così se ne sono inventata una nuova di zecca: vogliono essere mamme sì, ma anche imprenditrici (di se stesse). Per gestire il tempo come meglio credono, per lavorare da casa (o dai giardinetti), per realizzare un’attività che a loro piace davvero, mettendo a frutto talenti troppe volte castrati in un mondo del lavoro asfittico e spesso miope nei riguardi delle donne. Impossibile? No, affatto”. Comincia così l’ebook “Mamme e lavoro oggi – Le mompreneurs” (moms cioè mamme e enentreprenurs “imprenditrici) scritto […]

  

Premio da 1 milione di dollari per l’insegnante più bravo del mondo

Pensate di essere l’insegnate più bravo del mondo? Oppure (per i genitori) pensate che i vostri figlia abbiano la fortuna di avere un maestro alle “carpe diem” come nel (bellissimo) “Attimo Fuggente”? E’ giunto il momento di mettersi in gioco. Chissà se in Italia qualche insegnante si metterà in corsa per essere eletto e intascare così un premio da un milione di dollari. Proprio così, avete letto bene: un milione di dollari. Verrà assegnato a un insegnante eccezionale per il suo contributo esemplare alla professione. A lanciarlo la Varkey Gems Foundation in occasione del Forum globale sull’istruzione e le competenze […]

  

La first lady e il primo giorno (di scuola) che vorrei

Ha deciso di prendere un’aspettativa per stare con i figli.  Agnese Landini, moglie di Matteo Renzi insegna(va) in questi ultimi mesi latino e italiano all’Educandato Santissima Annunziata a Firenze. Ha deciso di prendere tempo. Di stare con i tre figli. La decisione ha scatenato i commenti più differenti. Se lo è potuta permettere, non c’è dubbio. Ma è vero anche che se lo è “voluta” permettere. E questo non è altrettanto scontato. Lo ha fatto utilizzando le parole di Alessandro D’Avenia, un prof. che come lei insegna italiano. Un prof. che con le parole ci sa fare eccome.  E che […]

  

Arriva la Nek Nomination, sfida alcolica on line tra adolescenti. L’esperto: “In Italia il primo bicchiere a 12 anni”.

Si chiama “Nek Nomination” ed è l’ultima folle moda tra gli adolescenti. Si tratta di una gara a chi beve di più e più velocemente possibile, davanti a una telecamera. Il video – tutt’altro che edificante – viene poi postato sui social network. E da lì scatta la “nomination”: ovvero la chiamata verso altri tre ragazzi/e  che entro 24 ore sono invitati ad accettare la sfida. Se non lo faranno saranno costretti a pagare da bere e ad essere derisi  in rete. La sfida non solo è assurda ma pericolosissima. E’ partita dall’Australia, ha contagiato gli Stati Uniti, l’Inghilterra ha […]

  

Il blog di Serena Coppetti © 2018