L’amica che preparava i dolcetti a san Francesco

Tutti conosciamo l’amicizia che legò san Francesco a santa Chiara. Non so quanti di voi conoscano Jacopa dei Settesogli. Io – ammetto la mia ignoranza – ne ho sentito parlare per la prima volta nei giorni scorsi, nella chiesa milanese di Sant’Angelo, dove le volontarie francescane vendevano i mostaccioli, dolcetti a base di mandorle, zucchero, miele e cannella, che tanto piacevano a Francesco. Altra sorpresa! perché non avrei mai associato il penitente Francesco alla passione per un dolce… Di sorpresa in sorpresa, la signora che vendeva i mostaccioli mi ha anche raccontato che san Francesco chiese di poter vedere l’amica […]

  

Santa e principessa. Si può fare?

Una santa principessa come protettrice dell’ordine francescano. O meglio dell’ordine secolare, cioè quelle persone che diventano francescane e seguono la regola ‘il Vangelo nella vita e la vita nel Vangelo’ senza lasciare il mondo ‘normale’ e le attività di ogni giorno. Può sembrare strano che proprio i francescani, votati alla povertà, abbiano come modello e riferimento la principessa Elisabetta d’Ungheria (Elisabetta di Turingia), che si festeggia oggi. Una donna nata e cresciuta a corte, vissuta tra gli agi e le dame di compagnia, eppure ricca di carità e di virtù al punto da essere proclamata santa. Nata nel 1207, fidanzata […]

  

Donne che si lamentano col Papa

Ci sono donne che si lamentano con Papa Francesco. Con grande affetto ma anche con solida convinzione. Capita al convegno milanese dell’Ordo Virginum, ‘Donne tra realtà e profezia’. Cento donne che sembrano come tutte le altre, molte anche nel look, e invece sono vergini e spose, consacrate nelle mani del vescovo. Si sono dispiaciute queste donne impegnate nella vita sociale e nella chiesa perché al Sinodo sulla famiglia di donne ce n’erano proprio pochine. E pur nell’entusiasmo per il Pontefice, loro vorrebbero spingere sull’acceleratore delle promesse del Papa e su quella sua bella frase che ‘se la Chiesa perde le […]

  

Patti Smith o Suor Cristina? Sfida in Vaticano

Meglio Patti Smith o Suor Cristina? Non siamo noi a proporre la sfida ma il programma del Concerto di Natale del 13 dicembre in Vaticano, al quale parteciperanno una e l’altra. Difficile rispondere chi sia meglio (o peggio), nonostante gli esperti di musica non abbiano esitazioni e gridino ‘Patti’ e i giovani fan della suora like a Virgin invitino ad aspettare: è giovane, si farà. Loro due sono diversissime, per genere musicale, stile di vita, età. Patti Smith ha quasi settant’anni e, nonostante molti la ricordino come la sacerdotessa maudit del rock, la presunta poetessa maledetta coltiva passioni vaticane. Prima […]

  

Il sogno del Papa: basta muri, servono ponti

’Venticinque anni fa, il 9 novembre 1989, cadeva il muro di Berlino, che per tanto tempo ha tagliato in due la città simbolo dell’Europa’. Così Papa Francesco ha parlato dell’evento che ha fatto da spartiacque nella storia. E ha ricordato le tante vittime del comunismo e colui che ha avuto un ruolo fondamentale nella fine del regime che spadroneggiava in mezzo mondo: Giovanni Paolo II. Il Santo Padre all’Angelus ha parlato del ’lungo e faticoso impegno di coloro che per questo hanno lottato, pregato e sofferto, alcuni fino al sacrificio della vita’. E tra costoro un ruolo da protagonista lo […]

  

Un ateo spiega dove cercare Dio…

Dio ci accompagna e ci fa compiere grandi gesti già in questa vita. Perché occuparsi di ciò che accade dopo la morte? A pormi questa domanda è stata una coppia di amici. E in particolare lui, il marito, che dice di essere ateo. Mi hanno raccontato una storia di generosità che mi ha molto commosso. Vorrei farvela leggere così come l’ha scritta lui. E’ ambientata tra l’Italia e la Russia. Ecco la lettera: ‘Buon giorno, ti parlo della coppia che è venuta con noi in Russia il primo viaggio per l’adozione. La mattina che abbiamo visto Anna c’è stato un […]

  

Che fine faremo dopo la morte?

Andare al cimitero, sulla tomba di chi abbiamo amato, sulla tomba dei tanti che non conosciamo e affollano i nostri campisanti, ci fa pensare a quel che accade dopo il momento della morte. Dove finiremo? È vero che risorgeremo? Come? Dove? Con chi? È il giorno dei morti e le domande che spesso non ci facciamo vengono a farci compagnia. C’è un po’ di cielo tra i sepolcri e non solo per il ricordo che lasciamo? Ho pensato di proporvi il racconto che fa Gesù di quel che sarà di noi. Eccolo qui, tratto dal Vangelo di Matteo: ‘Il re […]

  

Il blog di Sabrina Cottone © 2018