Dio ci accompagna e ci fa compiere grandi gesti già in questa vita. Perché occuparsi di ciò che accade dopo la morte? A pormi questa domanda è stata una coppia di amici. E in particolare lui, il marito, che dice di essere ateo. Mi hanno raccontato una storia di generosità che mi ha molto commosso. Vorrei farvela leggere così come l’ha scritta lui. E’ ambientata tra l’Italia e la Russia. Ecco la lettera:
‘Buon giorno, ti parlo della coppia che è venuta con noi in Russia il primo viaggio per l’adozione.
La mattina che abbiamo visto Anna c’è stato un gran casino. All’altra coppia era stato fatto un abbinamento con una bambina (18 mesi) con seri problemi di salute. Talmente seri che quelli dell’istituto non volevano neanche far vedere alla coppia la bambina, che si chiama Svetlana, dicendo che se avessero visto la bimba non l’avrebbero presa.
Il referente russo era talmente dispiaciuto che si era proposto di fare un altro abbinamento al volo. Tieni conto che tutti i bambini russi nel circuito internazionale hanno ufficialmente problemi di salute, a volte seri problemi.
Svetlana aveva talmente tanti problemi che stavano aspettando il parere della commissione sanitaria (parere arrivato qualche mese dopo e favorevole) per poterla trasferire in un istituto infantile per portatori di handicap.
Il ritardo della bambina non si riusciva a valutare bene, perché oltre ad essere in ritardo ha anche seri problemi di udito.
A fine mattinata, quando ormai i ragazzi avevano conosciuto la bimba, quelli dell’istituto hanno riprovato e straprovato a convincerli che non era una bambina sana. Loro hanno risposto che Svetlana era un dono di Dio.

Ora il pensiero di cosa ci sarà dopo la morte è un pensiero che sicuramente ogni primate si è posto. La risposta è in funzione della fede e leggere su argomenti del genere sinceramente lo trovo sterile e poco interessante.
Perché non sposti l’attenzione sulla dimostrazione che se Dio esiste guida queste piccole persone a compiere grandi gesti??
Bes’

C’è un po’ di cielo, anzi moltissimo in questa lettera. Non aggiungo nulla perché vorrei meditarci un po’ su. Voi che ne dite?

Ps. La lettera è firmata, i nomi delle bambine li ho cambiati

Tag: , ,