‘La tristezza è l’alleata del nemico’. Mi è venuto in mente questo invito all’allegria che ho letto negli scritti di San Josemaria Escrivà, quando ho saputo che oggi Papa Francesco ha portato in regalo a Fidel Castro un libro sull’ironia.
‘La nostra bocca si aprì al sorriso. Umorismo e fede’ del sacerdote piemontese don Alessandro Pronzato è uno dei consigli di lettura di Papa Bergoglio per il dittatore cubano ormai da tempo malato.

Bergoglio con Fidel Castro (Foto Ap)

Bergoglio con Fidel Castro (Foto Ap)


Che la tristezza sia una malattia e il sorriso una medicina, basta guardarci dentro e poi anche intorno per rendercene conto. Ad ammalarsi di tristezza spesso è chi si prende troppo sul serio: mi sembra un’altra piccola evidenza.
Quale più triste e devastante modo di prendersi sul serio dell’ideologia?
Il libro propone l’umorismo della fede, umorismo che nasce anche dal sapersi così piccoli davanti a Dio. Non so quali fossero le intenzioni del Papa con questo dono, forse soprattutto curare l’uomo malato, ma a me l’ironia della fede è sembrata anche la terapia giusta contro la distruttiva, onnipotente e demoniaca tristezza dell’ideologia.
Un po’ di cielo.

Tag: , , , , ,