Le confessioni? A mezzanotte

Il figliol prodigo, Rembrandt

Ieri sera mi è arrivato un messaggino da un’amica: ‘Scusa l’ora tarda ma ero a confessarmi’. Siccome era quasi mezzanotte, mi sono incuriosita e le ho chiesto dove avesse trovato un sacerdote disponibile a darle l’assoluzione a quell’ora… E così ho scoperto che in san Giuseppe della Pace, una parrocchia milanese in via Fratelli Salvioni, alla Bullona, zona Sempione, in area di discreta movida serale, nella Settimana Santa fanno gli straordinari per il sacramento della Riconciliazione. Ieri, stasera e domani sera don Vittorio, il parroco, confessa dalle 19 a mezzanotte. Per chi lavora fino a tardi o non riesce proprio […]

  

Dove si è nascosto il clima di Natale?

Pensavo in questi giorni girando per Milano che non c’è molto clima di Natale. La crisi, si dirà. E può essere. La mia sensazione è stata confermata dal confronto con diverse amiche e amici. Quest’anno meno lustrini, meno regali, meno addobbi, sconti partiti in larghissimo anticipo perché la gente non spende più, nemmeno di fronte alla festa più ricca di doni dell’anno. Pensavo a tutto questo e mi sono chiesta: sarà davvero un male? Nessun moralismo. E nessun desiderio di mettere nei guai i commercianti che faticano a lavorare. Spero che metteranno in vendita oggetti belli e utili e che […]

  

Il Papa: ‘Giuda non era il più peccatore’. Però…

Giuda non è il più peccatore. Mi ha colpito molto quel che ha detto Papa Francesco questa mattina, nell’omelia quotidiana a Santa Marta, commentando il Vangelo di san Luca che racconta come Gesù scelse i discepoli. Compreso ‘Giuda Iscariota, che divenne il traditore’. Peccatori sono tutti gli apostoli, dice Bergoglio, forse qualcuno più di Giuda. Ma quel che fa la differenza è che Giuda ‘scelse’ e divenne ‘traditore’. Come? ‘Si è chiuso all’amore e per questo diventò traditore’. In pratica, chi rifiuta l’Amore diventa ‘un poveretto’, si perde da sé. Ecco le parole del Papa, tratte dal sito della Radio […]

  

Il blog di Sabrina Cottone © 2018