La Madonna a Medjugorie: ‘Musulmani, ortodossi, cristiani, tutti siete figli miei’

medjugorie

Mi ha molto colpito, dopo la visita negli Emirati Arabi Uniti di Papa Francesco, la grande Messa nello stadio, l’invito a ricordarci che siamo tutti fratelli perché creati da Dio, leggere le parole di padre Livio Fanzaga, anima di <Radio Maria>, e soprattutto rivedere tutti insieme la raccolta di messaggi della Madonna, a Medjugorie, che invita a rispettare i credenti di altre fedi.  Così un messaggio della Madonna già nel maggio 1982: ” Sulla terra voi siete divisi, ma siete tutti figli miei. Musulmani, ortodossi, cattolici, tutti siete uguali davanti a mio Figlio e a me. Siete tutti figli miei. […]

  

Medjugorie, ecco la ricetta del cardinal Martini…

La parrocchia di Medjugorie e la statua della Madonna

Aprendo in questi giorni una collezione di scritti del cardinal Martini, che si intitola ‘Il Vangelo di Maria’ (edizioni Ancora), ho avuto modo di rileggere le sue parole su Medjugorie e la ricetta che aveva proposto nel 1995, da arcivescovo di Milano. Mi perdonerete se sono un po’ lunga ma mi sembra un testo interessante e ricco di amore a Maria… e poi, se volete saltare alle conclusioni, potete andare in fondo (ma vi perdete il meglio). ‘Le apparizioni – spesso arricchite da locuzioni talora abbondantissime, come a Medjugorie – sono tante’ è la sua constatazione da cui parte una […]

  

Via libera al miracolo di Mariam di Betlemme

Il Papa nel suo viaggio in Terra Santa annuncerà la canonizzazione della beata Mariam di Betlemme? La speranza è grande tra i tanti devoti della piccola araba, mistica e donna votata al servizio più umile e concreto, tanto da entrare al Carmelo come suora conversa, ovvero tra le sorelle che si occupavano di curare gli affari materiali per le monache dedite alla preghiera e alla contemplazione. Una vita sfiorata dal martirio. Quando aveva dodici anni, Miriam fu aggredita e quasi uccisa da un servitore musulmano che voleva convincerla ad abbandonare il cristianesimo per abbracciare l’Islam. Quando rifiutò, l’uomo le tagliò […]

  

Il blog di Sabrina Cottone © 2019