Guardie e ladri giocano per la vita

Angeli di Annibale Carracci

C’è un po’ di cielo dove meno te lo aspetti. Mi ha colpito una notizia di questi giorni: un uomo ha tentato di uccidersi nella sua cella del carcere di Brescia, ma è stato salvato dal <tempestivo intervento degli agenti di polizia penitenziaria in servizio>, come racconta una nota del Sappe, il loro sindacato. Persone che lavorano in carcere, in una reclusione vissuta per il bene degli altri, anche del nostro che siamo lontani dalle celle sprangate e forse non stiamo troppo spesso a pensarci. Era sabato sera, l’ora più triste se ti trovi a fare i conti con te […]

  

Una spesa in regalo per vivere sicuri

sestaopera

Non è una novità la spesa solidale, anche se non è da tutti offrire un angolo del proprio carrello a chi non può permettersi di fare da sé. In questo caso il pezzetto di cielo è ancora più speciale, perché a ricevere le buste con le offerte saranno persone per cui l’azzurro (o anche solo il grigio) è molto più difficile da vedere che per gli altri. Al di là dei delitti e delle pene, resta sempre vero ciò che troppo spesso dimentichiamo: ovvero che il carcere è pensato anche e forse soprattutto per rieducare, così da restituire alla società […]

  

Il blog di Sabrina Cottone © 2018