Filippo battezza l'eunuco etiope, Hans von Marées

Non so voi, ma io sono rimasta colpita dalla vicenda dell’ambasciatore gay che la Francia ha proposto al Vaticano. Subito ho pensato a una specie di provocazione laicista da parte di un presidente, Francois Hollande, che non è proprio un idolo dei fedeli cattolici. Approfondendo meglio la vicenda, grazie soprattutto a un articolo su Vatican Insider del vaticanista Andrea Tornielli (al quale chiedo scusa per il saccheggio), i miei dubbi sono aumentati e la mia impressione iniziale ne è rimasta un po’ sconvolta. Leggo infatti nel testo che Laurent Stefanini, ovvero l’ambasciatore proposto dalla Francia alla Santa Sede, è ’un […]