E adesso Grillo cosa fa? Smentisce Grillo? Perché Beppe era stato chiaro e nitido: se non vinco le Europee mollo tutto. E ora deve mollare, non c’è margine di manovra. In rete i soliti maligni stanno già inondandolo d’insulti e provocazioni, lo stanno ripagando con la sua stessa moneta. Lui, quello che verifica, controlla e cerca di inchiodare tutti alle promesse fatte, ora si è inchiodato da solo. Coerenza, ora si gioca tutto attorno a questa parola.  Eccola la frase incriminata:

“La situazione è questa: o li cacciamo democraticamente noi a maggio, oppure arriveranno altri che lo faranno diversamente.O vinciamo, o stavolta davvero me ne vado a casa. E non scherzo”. La Repubblica, 3 aprile 2014

E ora cosa farà?