Gli arcobaleni su Facebook e il gay pride in strada: hypocrisy fair

Che scorpacciata. Che grande scorpacciata buonista e omofila che ci siamo fatti in questi due giorni. Massì, siamo tutti gay, alla fine. Il problema del mondo è che non si possono sposare gli omosessuali. E come sempre gli americani, che sono avanti, il problema lo hanno risolto. E anche se qui non ci siamo ancora allineati basta mettersi una foto profilo arcobalenata su Facebook e abbiamo fatto la nostra parte. Quindi basta. Mandiamo in vacanza a Mykonos la nostra coscienza, che va tutto bene e viviamo nel migliore dei mondi possibili e anche noi siamo un po’ architetti di questa […]

  

La sinistra è finita, anche se non sembra

Sì, la sinistra è finita. Anche se non sembra. Anche se comanda. Anche se al governo c’è un suo presidente del Consiglio che gode ancora di un buon appoggio nell’opinione pubblica. Ma è scomparsa. Per fortuna. Almeno la sinistra che abbiamo conosciuto fino a oggi. Quella sinistra non esiste più. Dal punto di vista ideologico. Quella sinistra spocchiosa e snob che aveva fatto della propria presunta superiorità morale le palle da mettere nello stemma nobiliare. E soprattutto aveva fatto due palle così a noi. Pensiamoci un attimo, partendo proprio dalla superiorità morale. Per anni ci hanno impartito lezioni sulla loro […]

  

Chi ha paura di Salvini (e della democrazia)

Le elezioni sono pericolose. Pericolosissime. Una roulette russa. Perché? La risposta è banale, tautologica. Può vincere chiunque. E vorrei anche vedere, altrimenti, in punta di etimo, non saremmo in una democrazia. Ammesso che questa la sia. Per cui possono vincere i comunisti, gli anti europeisti e persino i fascisti. È il governo del popolo, bellezza. Funziona così. Non è che se vince la sinistra va bene, ed è il trionfo della macchina perfettamente oliata del suffragio universale, e se vince un barbaro di destra – o un “cretino” grillino – siamo davanti al “baco” della stupenda creatura partorita dai costituenti. […]

  

Renzi confonde l’Italia con la Playstation

image

Chi ha vinto le elezioni regionali ancora non si sa. E forse mai si saprà. Nel senso che tutti diranno di aver vinto, a modo loro. Per ora si capisce solo che “Renzi contro tutti” non funziona, che il centrodestra non è messo poi così male come auspicavano e speravano in tanti, che Grillo anche se non lo si vede in giro – o forse proprio perché non lo si vede in giro! – regge ancora e che la Lega ce l’ha sempre più duro. Per sommi capi. Ma l’unica certezza, che a differenza di exit poll e proiezioni non […]

  

Il blog di Francesco Maria Del Vigo © 2017