C1C8337C-6B24-45BB-AFA9-49C8BEC7A8D2

Basta pensare a Luigi Di Maio e poi a Chiara Ferragni (pensiero certamente più piacevole e delicato del primo) per capire che il reddito di cittadinanza e il controllo del suo utilizzo sono una stupidaggine sesquipedale. Dunque, con i 780 euro statali si possono fare solo spese morali. E già qui ci incagliamo nel primo scoglio: cosa è morale e cosa non lo è? Un dibattito col quale si potrebbero riempire scaffali interi con tomi di filosofia. Troppo complicato. Meglio lasciar stare. Diciamo che quel danaro potrà essere impiegato per acquistare beni di prima necessità. Cosa è primario e cosa […]