Il topless di Veronica Maya può costarci 60 euro

Attenti al canone. Il canone morde. Il canone abbaia. Il canone è rabbioso. Il canone non è un animale da compagnia ma da guardia e vigila su una proprietà pubblica che si è trasformata in privata. Non è un cucciolo di quelli  che piacciono tanto in rete, è una bestia. Ora, fatte queste premesse, spiegatemi per quale diavolo (eufemismo) di motivo io dovrei pagare questa odiosa tassa pur non avendo un televisore. Adesso, lo so che quelli che non hanno una tv in casa destano sempre qualche sospetto e sono in odor di pericoloso radicalchicchismo. Non è il mio caso, […]

  

Buon compleanno alla Rai, ma ora privatizziamola

La Rai spegne sessanta candeline. Il 3 gennaio del 1954 vengono andate in onda le prime trasmissioni regolari. Sessant’anni di successi, ma anche sessant’anni di contiguità con la politica (come ha ricordato sul Giornale di oggi Alessandro Gnocchi) e di sprechi. Senza discutere l’innegabile ruolo educativo della televisione pubblica nel nostro Paese, basti pensare alle lezioni del maestro Alberto Manzi, dopo aver spento le sessanta candeline sulla torta di viale Mazzini, urge fare una riflessione. Sul ruolo della Rai, sulla sua occupazione politica, sull’iniquità del canone e sulla necessità di avere tre reti statali. Per non parlare degli sprechi… Su […]

  

Il blog di Francesco Maria Del Vigo © 2020