Austerity: il coraggio di dire basta

Ho letto come di consueto il nuovo post  di Marcello Foa e ritengo molto interessante la chiave di lettura data. Da un lato se si guarda l’economia sotto il profilo del debito pubblico esplicito non abbiamo scampo, ma se guardiamo il debito pubblico implicito e il risparmio privato scopriamo improvvisamente che “la cavalla Italia” è quella su cui puntare, come ho sottolineato nel mio post  precedente. Mi sto convincendo sempre di più che l’Europa stia ragionando in maniera sconsiderata e forse è arrivato il momento in cui qualcuno debba iniziare a battere i pugni sul tavolo. Per come sono strutturate […]

  

Economia italiana: una delle più solide

E’ vero che c’è un debito pubblico elevato di circa 2000 mld di euro, ma è vero che anche la Francia e la tanto osannata Germania hanno un debito pubblico di pari dimensioni. Considerando che il pil italiano è inferiore a quello tedesco e francese e ormai simile a quello britannico, il nostro paese viene dipinto come in difficoltà e debole. Peccato però che spesso la stampa si ostina a soffermarsi su dati che sono sì importanti, ma per certi versi troppo scenografici e catastrofici e non di certo esaustivi dello stato di salute di un’economia. Tenendo presente il debito […]

  

Dove vai, Italia, senza grandi imprese?

Di italiano (per modo di dire) cosa c’è? C’è una sola compagnia aerea che non opera nel low cost, settore in grande crescita. Un grosso gruppo assicurativo, uno telefonico, uno automobilistico, uno petrolifero, uno tecnologico, uno nelle poste, solo due nel settore bancario che dicono la loro all’estero, qualcosa in più e punto fine e a capo. Questa è l’Italia delle grandi imprese, alcune delle quali semi-statali. Senza fare accenno ai problemi di competitività che questo scenario crea, è ben più grave pensare di dipendere strategicamente da così pochi players. Sono sufficienti poche scelte sbagliate da parte del management non […]

  

Il blog di Davide Erba – Grandi Imprese © 2018