Oggi sul Corriere.it è apparso un pezzo (E la società dei figli di Berlusconi fa pubblicità sul Fatto Quotidiano), rimasto in homepage tutto il giorno, che sinceramente mi ha sorpreso. Cattivo giornalismo e volontà di colpire chi non ha nulla a che vedere con il mondo della politica ma che si sta affacciando nel mondo dell’imprenditoria gradualmente, umilmente ed in sordina.  Innanzitutto non c’è nulla di negativo se una società, di cui i figli sono azionisti, come recita il Corriere, decida di fare pubblicità tra le varie testate non della galassia, anche su “Il Fatto quotidiano”. Semmai questa è la […]