Roma e la fattoria degli animali

cinghiale guinzagliogacammellopecore

Cinghiali, cammelli, pecore, maiali, gabbiani, topi, volpi. Non siamo nella Spagna del 1937, dove George Orwell iniziò a concepire La Fattoria degli animali. Siamo a Roma, oggi. E le specie citate non sono frutto della fantasia, ma cruda realtà cittadina. Nella Capitale amministrata da Virginia Raggi, le strade sono diventate proscenio di esibizioni animalesche, prive di ogni controllo e persino lontane da ogni immaginazione. Un cinghiale che scorrazza in piena notte lungo via Baldo degli Ubaldi, non lontano dal Vaticano e dal cuore di Roma, forse neanche nella mente di Orwell avrebbe fatto capolino. Correva, dimenandosi tra marciapiede e carreggiata, sotto […]

  

Renzi e le censure a sua insaputa

Rohani a Roma:coperte alcune statue di nudi musei capitolini

Vorrei coprire con un velo questo articolo per non urtare la sensibilità di Matteo Renzi. Ma non sono né il premier né il presidente dell’Iran. Mentre la figuraccia delle statue capitoline censurate per la visita di Rohani fa il giro del mondo, l’esecutivo cerca un capro espiatorio su cui scaricare la colpa e Renzi si dice inorridito del fattaccio, va rilevato un piccolo particolare: come mai non si disse inorridito pure quando pochi mesi fa nella sua Firenze successe la stessa cosa? Era il 6 ottobre 2015 e il presidente del Consiglio ricevette lo sceicco Mohammed Bin Zayed Al Nahyan, […]

  

Renzi, un gratta e perdi per l’Italia

Matteo Renzi closing campaigning European elections

A Renzi piace solo la bella stagione. Potrebbe fare il testimonial dei gratta e vinci. Perché a lui piace vincere facile. Ponzi-ponzi-po-po-po. Non parliamo soltanto della miriade di tweet dal tono rigorosamente positivo, ché se uno seguisse soltanto questi, penserebbe quasi di stare nel paese del Bengodi. Parliamo anche, e soprattutto, di presenza fisica. Quella che manca quando c’è da incassare una critica, da affrontare un problema, da rispondere a un appello disperato. Ormai è una scena che si ripete. L’ultimo caso è quello di Marino. A Roma impera il caos, il Pd è in tilt, i romani non sanno […]

  

Il blog di Domenico Ferrara © 2018