E Trentin disse: le coop hanno perso l’anima

Il Giornale di mercoledì ha pubblicato un mio articolo che ricostruisce i privilegi fiscali di cui gode il sistema cooperativo prendendo spunto dal volume “Falce e carrello” di Bernardo Caprotti, proprietario della catena di supermercati Esselunga. Il libro di Caprotti ha fatto epoca, e malgrado la riservatezza che lo contraddistingue (non rinnegata nemmeno dopo il clamoroso successo di vendita), l’autore è diventato in qualche modo il simbolo della lotta a tali privilegi. Il sistema tributario riservato alle coop è complesso. Le società mutualistiche non sono tutte trattate allo stesso modo. Negli ultimi 10 anni i governi guidati da Silvio Berlusconi […]

  

Il governo decida prima che lo faccia l’Europa

La politica italiana di questo ferragosto è tutta presa da mille polemiche: la casta che non molla, i tagli che nessuno vuole, gli scudi e i condoni, il governo che tentenna, la Lega che insulta, i poteri finanziari che spadroneggiano e le borse che crollano, i calciatori ricchi e spilorci, i falsi invalidi e i veri furbi. Aggiungete voi quello che mi è sfuggito. In ogni caso non si discute dell’opposizione: è sparita. C’è un punto che sfugge al dibattito, una di quelle questioni che sembrano tecniche, fumose, burocratiche; che fanno «poco titolo» sui giornali e non accendono gli animi […]

  

Il Blog di Stefano Filippi © 2018