Fin-endola

Fin-endola. Oppure Vendol-ini, come preferite. È questa l’alternativa al governo Berlusconi? Ieri sera la stretta di mano a Ballarò tra il presidente della Camera e il leader della sinistra radicale ha sancito questo patto. Meglio questa sinistra che Berlusconi, ha detto l’imparziale terza carica dello stato, il quale ha ufficialmente aperto la campagna elettorale. Fini che propone la patrimoniale come panacea dei mali della repubblica, dopo essere stato eletto allo scranno più importante di Montecitorio facendo proprio lo slogan «non metteremo le mani nelle tasche degli italiani» è la maschera di se stesso. È credibile come alternativa a Berlusconi? La […]

  

Gli indignati siamo noi

Gli indignati siamo noi. Noi che siamo contro la violenza. Che guardiamo sgomenti le immagini di Roma devastata dai black block. Che leggiamo le cronache delle manifestazioni svoltesi in mezzo mondo per scoprire che soltanto in Italia si è scatenata la furia distruttiva. Noi che ogni giorno ci rimbocchiamo le maniche per contribuire al bene comune senza manifestare nelle piazze offrendo opportunità ai sovversivi. Che non vogliamo essere strumentalizzati. Che non vogliamo indignarci, ma vorremmo saper ripetere come Gesù davanti alla Maddalena: “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”, e poi: “Neppure io ti condanno”. Da giorni si ripeteva […]

  

Quel pasticciaccio brutto che costerà molto caro

Saranno anche 28 pasticcioni, ma il pasticciaccio brutto che hanno creato alla Camera rischia di precipitare il Paese nel caos. Prendiamo per buona la versione della maggioranza, rilanciata tra gli altri dal ministro Michela Vittoria Brambilla: qui l’intervista che mi ha concesso pochi minuti dopo la bocciatura di Montecitorio. Dietro quel voto, determinato dall’assenza dei “malpancisti” della maggioranza (mancavano tra gli altri Tremonti, Bossi, Maroni, Scajola, Miccichè, Scilipoti) non ci sono agguati, imboscate, tranelli. Non è un fatto politico. Diamo per buona questa versione dei fatti: un concatenarsi di circostanze impreviste hanno tenuto lontano dall’aula un certo numero di deputati […]

  

Immigrati, l’emergenza continua

Il Giornale pubblica oggi (questo il link) la prima puntata di una mia inchiesta sull’emergenza migranti dal Nordafrica. Sul sito si possono leggere vari commenti, altri ne ho ricevuti via mail. Ne pubblico due, così i lettori del blog possono farsi un’idea delle reazioni suscitate. Gentilissimo Stefano Filippi,ho letto il suo articolo in merito all’emergenza profughi che ha interessato il nostro paese in conseguenza dei numerosi sbarchi di persone provenienti dal conflitto Libico. La pochezza delle informazioni da lei raccolte nello scrivere l’articolo rende almeno curiosa la parola “INCHIESTA” che campeggia in occhiello. Se lo sforzo dello stato nella gestione è stato […]

  

Il Blog di Stefano Filippi © 2018