Danzica 1939 come Atene 2012: il paragone, suggestivo, è messo nero su bianco da Piero Sansonetti nell’ultimo editoriale scritto per il settimanale che dirige, Gli altri. Che cos’era la città polacca settant’anni fa? Un piccolo territorio, non molto ricco, con scarso potere, ma strategico per il suo corridoio al mare. Nemmeno la Grecia è un colosso della politica e dell’economia, ma – questa almeno è l’opinione più diffusa – se dovesse fallire trascinerebbe nei guai tutta l’area euro.

Quando i nazisti invasero Danzica, inglesi e francesi reagirono in armi sfidando un’opinione pubblica e una politica incerte, divise, spesso scettiche sull’efficacia dell’opposizione al Terzo Reich. Oggi un’altra generazione di tedeschi è partita per quella che secondo Sansonetti è “la conquista della Grecia“, il “rinascere di uno sfrontato imperialismo di una parte del capitalismo europeo guidato dai tedeschi“.

E la sinistra tace anche davanti a una misura odiosa come il sequestro dei fondi pensione ellenici deciso dall’Ue che li usa come pegno per le banche europee. Sansonetti, ex direttore del rifondarolo Liberazione, arriva a paragonare lo sprezzante “L’Italia non è mica la Grecia” del presidente Napolitano allo “spezzeremo le reni alla Grecia” di Mussolini: l’uno si fa scudo delle banche, l’altro si proteggeva dietro ai carrarmati. In entrambi i casi, made in Germany.

Dopo aver accettato il pensiero unico liberista, ora la sinistra si piega al neo-imperialismo franco-tedesco considerato “l’unico dei mondi possibili”. E l’unica iniziativa politica del Pd è quella di candidare alle primarie personaggi impresentabili che non riscuotono nemmeno la fiducia del loro elettorato. A costo di lasciare il passo a figure come Vendola in Puglia, Pisapia a Milano, De Magistris a Napoli e – ultimo – Doria a Genova, che rappresentano non la rivincita dell’estrema sinistra ma uno sfogo di esasperazione e il trionfo
dell’anti-politica.

Non lasciamo Monti alla sinistra“, dice Berlusconi. A questa sinistra. Che ne pensate?

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Tag: , , , , ,