Costituzione addio

Non sento nessuno dei paladini della Costituzione protestare contro l’uso che se ne sta facendo nei palazzi del potere. Mi rivolgo a quanti aggredivano Silvio Berlusconi ogni due per tre. È il vostro momento, araldi del diritto, alfieri della legalità, cavalieri della giustizia: dove siete finiti? Abbiamo il leader di un grande movimento, Beppe Grillo, che non vuole smettere di fare il comico: ora dice che si può governare senza governo perché per fare le leggi basta il Parlamento. La Costituzione dice che l’Italia è una repubblica parlamentare, non assembleare, dove paradossalmente il potere resta ai vituperati partiti, ma Grillo […]

  

Papa Francesco, un nuovo inizio

Sono molto contento per l’elezione di Jorge Mario Bergoglio a Papa. Un sant’uomo, un uomo di Dio. Ci sarà tempo per approfondire tanti aspetti di questa scelta sorprendente che segue un altro gesto rivoluzionario, la rinuncia di Benedetto XVI. Riporto due sensazioni da piazza San Pietro: l’immediata sintonia con il popolo dopo lo smarrimento iniziale, una folla che ha riempito la piazza fin dal mattino, segno che Roma sentiva che l’elezione era vicina. E la paternità di Bergoglio, che ha fatto pregare la folla, ha chiesto di essere ricordato a sua volta, ha promesso di rivederci presto come tanti papà […]

  

Bersani l’ondivago

Pierluigi Bersani non ha ancora assorbito l’uppercut incassato due settimane fa. Mi piace l’immagine dell’uppercut, un colpo al mento dal basso verso l’alto. Non è un colpo da ko, non sempre, ma ti lascia un po’ suonato. Ecco, Bersani non sembra essersi ancora ripreso. Ha cercato l’accordo con Grillo e sdegnosamente rifiutato le offerte di Berlusconi. Ora Grillo gli ha detto di no e il Cavaliere – tanto per cambiare – è sotto attacco della magistratura. A Bersani restano due possibilità: un governo con il Pdl per fare una nuova legge elettorale, oppure andare a votare prestissimo, con il rischio […]

  

Il Blog di Stefano Filippi © 2018