Sul Giornale ho ricostruito in questo articolo il contesto in cui si svolsero le “consultazioni” occulte di Giorgio Napolitano nell’estate 2011. La novità non sono le manovre di allora, riportate da molti giornali, ma il fatto che il Quirinale si sia mosso in prima persona e con tanto anticipo. E’ utile rievocare le riunioni dei banchieri (Corrado Passera fu incaricato da Mario Monti di redigere il programma economico del futuro governo), il fuoco di sostegno da Bruxelles e Berlino, i sorrisini ironici di Merkel e Sarkozy, le pressioni di Obama, le speculazioni delle banche europee (in testa la Deutsche Bank che vendette 7 miliardi di Btp) e la preoccupazione di chi aveva capito che Silvio Berlusconi, per evitare che la grande finanza scaricasse sugli italiani l’indebitamento, ipotizzava una clamorosa uscita dall’euro.

Ma c’è un versante del complottone che riguarda l’oggi, non soltanto la primavera/estate di tre anni fa. E cioè: perché queste rivelazioni escono nell’attuale frangente? Perché proprio sul Corriere (e il Financial Times), che anticipa un libro della Rizzoli, suo editore? A chi giova agitare ulteriormente le acque della politica alla vigilia di un accordo che riforma in profondità la Costituzione e il sistema elettorale? Cui prodest indebolire Napolitano e, di conseguenza, il premier Letta?

Il vero scoop di Alan Friedman sono le dichiarazioni videoregistrate e convergenti di Monti, Prodi e De Benedetti. E ovviamente sono loro a trarne vantaggio. L’editore di Espresso e Repubblica rispolvera la tessera numero 1 del Pd e sponsorizza Matteo Renzi per proiettarlo anzitempo e senza legittimazione popolare (ma con quella mediatica) a Palazzo Chigi. Il Prof bocconiano consuma una vendetta postuma verso il Colle dal quale, evidentemente, ritiene di non aver ricevuto abbastanza sostegno (dopo essere asceso al laticlavio per meriti imperscrutabili). Il Prof bolognese, infine, sente aria di successione al Quirinale e si prepara a tornare in sella per una lunga volata. E’ a lui che questo libro Prod-est di più.

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Tag: , , , , , ,