Il ritorno di Renzi: era ora

Sul Corriere della Sera di questa mattina Aldo Cazzullo intervista Matteo Renzi. Il titolo è eloquente: “Bersani si è fatto umiliare da quegli arroganti di M5S, ora patto con il Pdl o urne“. Anche il sottotitolo è una citazione del sindaco di Firenze: “Basta vivacchiare, bisogna avere le idee chiare”. Occhiello: “In sei mesi si può cambiare la legge elettorale e anche abolire le province”. Bastano le prime parole dell’intervista per capire che finalmente anche a sinistra c’è qualcuno che non vuole più restare impantanato nella palude dei veti e dei personalismi: “Pensiamo a cos’è successo nel mondo dal 25 […]

  

Papa Francesco, un nuovo inizio

Sono molto contento per l’elezione di Jorge Mario Bergoglio a Papa. Un sant’uomo, un uomo di Dio. Ci sarà tempo per approfondire tanti aspetti di questa scelta sorprendente che segue un altro gesto rivoluzionario, la rinuncia di Benedetto XVI. Riporto due sensazioni da piazza San Pietro: l’immediata sintonia con il popolo dopo lo smarrimento iniziale, una folla che ha riempito la piazza fin dal mattino, segno che Roma sentiva che l’elezione era vicina. E la paternità di Bergoglio, che ha fatto pregare la folla, ha chiesto di essere ricordato a sua volta, ha promesso di rivederci presto come tanti papà […]

  

Natale di «grazie». Anche per Asia Bibi

Ringrazio tutti per gli auguri di Natale, soprattutto perché non sono formali. Nelle difficoltà rimane la sostanza, e avverto nella vostra partecipazione il riflesso di ciò che per voi conta davvero. Non mi soffermo sull’Agenda Monti. Non è questione di mischiare sacro e profano: il più autorevole «mescolatore» è Dio stesso che non ha tenuto le distanze dalle miserie umane. Avremo due mesi per discuterne; per ora vi invito a leggere il manifesto del premier dimissionario. Preferisco pensare ad Asia Bibi, la madre di cinque figli incarcerata dal regime pakistano nel 2009 e condannata all’impiccagione per false accuse di blasfemia. […]

  

Buon Natale in tempo di crisi

O abbiamo la speranza in noi, o non l’abbiamo; è una dimensione dell’anima, e non dipende da una particolare osservazione del mondo o da una stima della situazione. La speranza non è una predizione, ma un orientamento dello spirito e del cuore; trascende il mondo che viene immediatamente sperimentato, ed è ancorata da qualche parte al di là dei suoi orizzonti. Desidero augurare Buon Natale a chi frequenta il blog con queste parole del grande Vaclav Havel. Ho trascorso alcuni giorni della vigilia parlando con vari imprenditori del Nordest dopo il suicidio di uno di loro, indebitatosi perché incapace di […]

  

Scola: non voglio servitori ma uomini appassionati

Mi è capitato più volte sul blog di citare il cardinale Angelo Scola, nuovo arcivescovo di Milano, uno tra gli uomini di Chiesa più aperti alla modernità, attento al dialogo interreligioso, personalità di grande cultura, soprattutto un uomo in cui è trasparente la fede e la passione per Cristo. Nell’aprile 2005, alla vigilia del conclave che elesse Benedetto XVI, scrissi per il Giornale 18 ritratti di cardinali “papabili”: ripropongo qui oggi, come benvenuto, quello dedicato a Scola. Il titolo era “Il patriarca che ringrazia l’Unità e don Giussani”. “Devo essere grato all’Unità: probabilmente a 11 anni sarei finito anch’io a […]

  

Il Blog di Stefano Filippi © 2018