Un esempio di malcostume targato Alitalia

Ricevo da una lettrice di questo blog, Caterina, questa lettera che vi propongo: Avevo due biglietti (per me e mio marito) andata e ritorno New York in economica. Chiamo Alitalia per sapere se possibile fare upgrade in business, ma mi dicono che con quel tipo di prenotazione non è possibile. Bene, mi sono detta perchè buttare via questi biglietti, al massimo come è già capitato altre volte staremo un po’ stretti e comunque otto ore passeranno… sul volo di ritorno osservo quanto segue: una coppia all’imbarco si separa, lui va in magnifica e lei prende posto in economica dietro di […]

  

Dietro l’omicidio della Bhutto non c’è Al Qaida

So di andare controcorrente, ma sin dall’inizio ho avuto l’impressione che dietro l’omicidio di Benazir Bhutto non ci sia Al Qaida, per queste ragioni: 1) Al Qaida di solito non rivendica, ma preferisce tacere, sapendo che in questo modo si alimenta l’interesse per l’attentato terroristico compiuto e dunque se ne rafforza l’effetto. 2) Al Qaida ha perso gran parte della propria efficacia. Dopo l’11 settembre non è più un’organizzazione strutturata, ma un gruppo le cui capacità operative sono state ridotte e la Bhutto non era un obiettivo prioritario; semmai lo era Musharraf. 3) Raramente un’organizzazione terroristica smentisce la propria responsabilità. […]

  

Ravasi ospite di Matrix, una splendida lezione

Ieri sera ho visto Matrix, condotto da Enrico Mentana su Canale 5, e finalmente ho visto una televisione intelligente. Perché l’ospite era monsignor Gianfranco Ravasi, da poco «ministro» della Cultura del Vaticano, perché gli è stato concesso il tempo necessario per esprimersi, per raccontare, per spiegare. Ecco: spiegare. Nella nostra epoca nessuno spiega più nulla: si consuma tutto voracemente, al ritmo dello zapping, passando freneticamente da un argomento all’altro. L’argomento era il Natale nel suo senso religioso, la nascita di Cristo. Ravasi – che era solo in scena, intervistato con insolita pacatezza da Mentana – è riuscito a parlarne con […]

  

Tanti auguri a tutti voi e un grazie di cuore

Questi sono auguri un po’ speciali. Quando quest’estate la direzione del Giornale mi ha chiesto di avviare questo blog non avevo idea di dove questa avventura mi avrebbe portato. Dopo cinque mesi e mezzo i risultati sono molto positivi: i tecnici mi dicono che il numero delle pagine viste è in continuo aumento e la partecipazione molto sostenuta con una media di quindici commenti per post. Ne sono molto felice e vi ringrazio di cuore: se il Cuore del mondo va così bene il merito è corale, vostro e mio. La qualità dei commenti è molto alta, il confronto sempre […]

  

Alitalia a Air France, uno schiaffo al Nord

Che cosa dovrebbe fare un governo avveduto per rilanciare l’economia del Paese, soprattutto in tempi morosi come questi? Semplice, incoraggiare e premiare le zone più produttive del Paese, dunque il Nord Italia. E invece la scelta di vendere Alitalia a Air France va nella direzione opposta, perché ridimensiona Malpensa privando questa parte del Paese di un hub, di un grande aeroporto internazionale. E in tempi di globalizzazione questo è un errore colossale. E’ la tesi che sostengo nell’editoriale pubblicato oggi sul Giornale. Ancora una volta, grazie Prodi; un premier che sembra far di tutto per danneggiare l’Italia. Purtroppo ci riesce.

  

Ma il Wi-Fi nuoce alla salute?

Beppe Grillo si batte da tempo per potenziare il Wi-Fi (la tecnologia che consente di navigare su Internet ad alta velocità collegandosi a reti locali senza fili) e diffonderlo gratuitamente in tutte le città. Magari tra qualche anno farà la campagna opposta: per ridurre i Wi-Fi e impedire un’eccessiva esposizione alle radiazioni. Io non sono un esperto di tecnologia e mi auguro che chi è competente in materia – come Piero Macrì e Marco Faré – possa aiutarci a chiarire l’argomento; ma sono rimasto colpito da un articolo di Le Monde, in cui si annuncia che il comune di Parigi […]

  

Gli aiuti diretti allo sviluppo, soldi buttati (non solo in Palestina)

Dunque la Conferenza dei Paesi donatori, composta per lo più dagli occidentali, ha stanziato 7 miliardi di dollari (circa 5,5 miliardi di euro) in aiuti diretti ai palestinesi. Serviranno a qualcosa? Ne dubito. Sono sempre più convinto che gli aiuti in denaro “a pioggia” non servano a nulla e, anzi, producano effetti nefasti in quanto scoraggiano l’intraprendenza delle popolazioni locali. Per decenni i Paesi occidentali hanno stanziato fondi per l’Africa che sono finiti per lo più nelle tasche dei politici locali (che li hanno prontamente trasferiti su conti all’estero) o in progetti inefficienti o addirittura inutili. In Italia gli aiuti […]

  

Vincere le elezioni grazie al voto degli immigrati

E’ accaduto in Australia, pochi giorni fa. Il partito laburista è riuscito a sconfiggere il premier conservatore John Howard grazie al sostegno decisivo degli immigrati cinesi e coreani. Lo spiega il quotidiano South China Mourning Post, citando uno studio appena pubblicato a Sydney. La particolarità è che questi immigrati non sono affatto integrati nel tessuto sociale australiano e molti di loro, sebbene residenti da molto tempo, non parlano nemmeno l’inglese. Di solito non vanno a votare, ma quest’anno i dirigenti laburisti hanno elaborato una strategia di persuasione calibrata su di loro, che prevedeva la distribuzione di volantini e opuscoli con […]

  

Da Hong Kong vedo un’Italia davvero brutta

Vista da lontano vedo un’Italia che non matura mai. Bbc international ha dedicato ampio spazio allo sciopero degli autotrasportatori, evidenziando la clamorosa retromarcia dal governo. Il servizio televisivo era corredato dalla immagini di un Paese grigio, sporco, con persone rabbuiate o arrabbiate. L’ho visto da Hong Kong e ho cercato di immedesimarmi in uno straniero: ne ho ho ricavato un’impressione sgradevole, di decadenza. Certo non mi dava voglia di visitarlo. E’ un Paese che, purtroppo, anche in campo economico sembra perdere occasioni. Ad esempio qui ad Hong Kong e’ in corso una grande fiera del design e l’Italia e’ l’ospite […]

  

Le censure della Cina e Hong Kong che chiede democrazia

AGGIORNAMENTO: Hong Kong ha chiesto piena democrazia a Pechino. E’ la prima volta che capita all’interno di un territorio sotto sovranità cinese. E’ una svolta inattesa e rappresenta un test importante sulle intenzioni del Partito comunista. Ne parlo in questo articolo . Sono a Hong Kong per qualche giorno. Non ci venivo da dieci anni e sono lieto di constatare che in dieci anni Pechino non ha modificato i cromosomi britannico-cinesi di questa citta’-stato, che resta florida e abbastanza libera. Vista da qui invece la Cina comunista appare sempre piu’ rigida politicamente. Ad esempio, il governo di Pechino ha negato […]

  

Gli aerei Alitalia sono vecchi. E chi pensa alla sicurezza?

L’Alitalia è una delle compagnie più costose al mondo, ma fino a quando continuerà ad essere una compagnia sicura? Io non sono un esperto del settore aereo, ma da passeggero noto differenze che iniziano ad inquietarmi. Negli ultimi due anni ho preso voli Air France, Lufthansa, Air One, Cathay, low cost come Ryanair e Easy Jet, di compagnie di bandiera un tempo non proprio reputate come Turkish Airlines e Aeroflot, ma hanno tutte aerei nuovi o recenti; dunque puliti, in ordine, efficientissimi. Quando invece prendo Alitalia, sia su tratte nazionali che internazionali, vengo fatto accomodare su velivoli visibilmente vecchi, con […]

  

Il coraggio di Formigoni eil grande cuore del Dalai Lama

Nuova versione Su questo blog abbiamo già parlato del Dalai Lama, ma ora che Sua Santità è in Italia, ritengo sia giusto tornare sull’argomento. La mia tesi era la seguente: solo un leader molto sicuro e autorevole può permettersi di sfidare l’ira di Pechino. Ebbene il governatore della Lombardia Roberto Formigoni merita un applauso. Mentre il sindaco di Milano Letizia Moratti e il capo del governo Romano Prodi, come previsto hanno optato per soluzioni di comodo, per non compromettere la candidatura del capoluogo lombardo a Expo 2015, lui ha deciso di rimanere coerente con precedenti iniziative in favore del Tibet […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017