Un altro breve post sulla crisi economica. Obama ha trovato la soluzione per far ripartire il credito: chiede aiuto agli hedge funds e ai fondi di private equity offrendo loro condizioni di estremo favore: potranno accumulare profitti illimitatamente, ma con ampie garanzie statali in caso di perdita. L’accordo è legato ai cosiddetti “Talf”, come spiego in questo articolo e prevede l’esborso da parte dello Stato di altri mille miliardi di dollari.

Capito il progressista Obama? Chiede aiuto e protegge gli speculatori con i soldi dei contribuenti….

Intanto il totale degli interventi varati dal governo Usa raggiunge l’astronomica cifra di 3,5 trilioni di dollari ovvero 3500 miliardi di dollari, da finanziare con l’emissione di Buoni del Tesoro. Il debito Usa è ancora sostenibile?  Attenti al dollaro, rischia una brutta fine.