In questo blog mi piace ospitare opinioni di ogni orientamento. Già in passato qualche lettore islamico partecipò alle nostre discussioni. Ora Al-Fakh Yugoudh, commentando il dibattito sui minareti nel post precedente, scrive:

Mamma mia quanta paura che vi facciamo! Brrrrrrrrr! Mamma mamma, li minareti! Capisco combattere gli eccessi del fanatismo religioso e le pratiche culturali contrarie alle leggi dello stato. Ma i minareti? E che avete paura anche dei semplici campanili? Siete peggio di Don Quixote che combatteva i mulini a vento. Siete proprio dei paranoidi, oltre che xenofobi.

Il tono è ironico, ma la tesi mi sembra seria. Il nostro lettore musulmano dice di capire l’indignazione per il fanatismo integralista, ma ritiene esagerata la paura dei minareti. 

Rilancio la sua sfida: siamo davvero paranoici? Rivolgo la domanda ai lettori abituali, ma anche a quelli islamici nella speranza di avviare, su questo blog, un dibattito schietto e diretto; senza insulti, com’è nel nostro stile.

Cari musulmani che vivete in Italia (o in Svizzera), approfittate di questa occasione ed esprimetevi liberamente. Fugate i nostri dubbi, le nostre remore o, se davvero sono tali, le nostre paranoie…

Noi liberali non temiamo il confronto civile, anzi lo auspichiamo. Sempre.