E’ passata circa una settimana da quando Google si è ribellata alla Cina, ma la crisi anziché rientrare si è aggravata e ieri Pechino ha avvertito che sono a rischio addirittura i rapporti economici con gli Usa.

Che cosa c’è dietro? Che cosa dobbiamo aspettarci? La mia tesi è che gli Usa abbiano dichiarato guerra alla Cina, una guerra che non è e non sarà militare, ma non convenzionale, per indebolire Pechino facendo esplodere le numerose crisi all’interno del Paese.

La battaglia per Internet non è altro che un grimaldello, dietro c’è ben altro, come spiego in questo articolo, in cui analizzo le ragioni dello scontro e le sue possibili conseguenze.

La grande incognita è finanziaria. Che succede se Pechino inizia davvero a liberarsi dei Buoni del Tesoro Usa? Washington dà l’impressione di aver scontato anche il rischio di una ritorsione finanziaria. Chissà se ha fatto bene i calcoli…