Rieccomi a voi, come promesso. Innanzitutto buon 2010! Il 2009 si è chiuso all’insegna di Obama, che sembra deciso a ordinare un raid contro le basi di Al Qaida nello Yemen, quale ritorsione al fallito attentato sull’Amsterdam-Detroit. Niente male per un Nobel della Pace. Mai premio è risultato più improvvido, come peraltro previsto più volte su questo blog. Obama nelle ultime ore è sembrato cambiare atteggiamento. Fino a pochi giorni fa pensava che le le misure fin qui adottate fossero sufficienti a garantire la sicurezza degli Usa, ma ha bollato come un ” inaccettabile errore sistemico” il fatto che il […]