I mercati festeggiano l’accordo di questo week-end con rialzi record. Tiriamo tutti un sospiro di sollievo, anche se sarei prudente sull’impatto di lungo periodo. Basta questo pacchetto di aiuti per placare la bufera? Ne dubito…

Intanto però i primi a non credere alla possibilità di una rinascita della Grecia sembrano essere proprio i greci, perlomeno quelli ricchi. Come ha rivelato l’agenzia Bloomberg, i miliardari greci stanno comprando case a Londra. Il fenomeno è così imponente da determinare un consistente aumento dei prezzi delle abitazioni di lusso (quelle oltre i 2 milioni di sterline). Quel che non è chiaro è se si tratti di un investimento cautelativo in tempi di crisi o se segnali un esodo da Atene verso Londra.

Qualche tempo fa proposi, citando Giovanni Barone-Adesi, il raffronto tra la situazione attuale e la Rivoluzione francese. Questa fuga di capitali e/o di persone dalla Grecia rafforza quella impressione. Ad Atene ci sono già stati tre morti, le proteste di piazza non si fermano. Storicamente quando le classi piu` agiate fuggono di solito il peggio deve ancora arrivare…

O sbaglio?