Per 7 giorni conduco Prima pagina su Radio 3

Da lunedì primo agosto, per tutta la settimana (inclusi sabato e domenica) condurrò Prima pagina, la rassegna stampa di Radio 3. Inizierò alle 7.15 con la lettura dei giornali e dalle 8 fino alle 8.40 risponderò alle domande degli ascoltatori. E’ una trasmisione molto bella, intensa e stimolante, che ho già avuto il piacere di condurre negli anni passati e che tra l’altro ha offerto molti spunti anche per discussioni sul Cuore del Mondo. Chi desiderasse seguirmi può sintonizzarsi in Fm o seguirmi in diretta sul sito di Radio 3. Chissà che qualche lettore de Il cuore del Mondo non […]

  

Altro che crisi, l’Italia è nel mirino perché…

Premessa: che la zona dell’euro fosse destinata a soffrire non è certo una sorpresa. Alcuni mesi fa, per l’esattezza nel marzo scorso, scrissi un post intitolato “Tutto va male, ma l’euro tiene. Attenti…”. La sorpresa non era che l’euro andasse male, ma che andasse bene e invitavo a diffidare. Oggi siamo in piena tormenta e non bisogna perdere la testa. A mio giudizio è giustificata per Paesi come Irlanda, Grecia e Portogallo, la prima paga il prezzo di un iperliberismo illusorio e fonte di debiti più che di benessere, Atene e Lisbona in realtà non hanno mai avuto i requisiti […]

  

La sinistra? Punisce i poveri…

Il titolo è provocatorio, lo so; pero parlano i fatti. C’era molta attesa a Milano per le prime mosse della giunta Pisapia ovvero il vento che cambia. Si il vento e cambiato, ma non certo nella direzione giusta. Milano ha problemi di bilancio e cosa fa Pisapia? Aumenta del 50% il biglietto del tram portandolo da 1 a 1,5 euro e, contemporaneamente, alza l’ Irpef regionale ovvero vara delle misure che finiscono per colpire proprio chi dispone di redditi bassi o arranca. Per chi è povero, disoccupato, anziano, i mezzi pubblici rappresentano un mezzo di trasporto importante, alzare il prezzo […]

  

Rubare sempre e comunque?

Dunque tocca a Penati, dopo le incredibili rivelazioni su Milanese, il braccio destro di Tremonti. E intanto esplodono i casi di Papa (Pdl, si può arrestare) e Tedesco (Pd, non si può arrestare). Negli ultimi giorni sono stato in vacanza all’estero e ho seguito le italiche vicende da lontano, senza l’assillo mediaticio ma ora che sono rientrato non riesco a trattenere non il ribrezzo, ma lo scoramento per una mancanza di moralità che ormai sembra trasversale e che tocca anche i partiti che sembravano avere perlomeno buone intenzioni vedi il braccio destro di Vendola, vedi le strane vicende dell’Idv di […]

  

E ora un po’ di vacanza…

cari amici de “Il cuore del mondo”, stacco per un po’ di vacanza. Riprenderò a bloggare verso il 20 luglio. Vi ringrazio per questa mesi straordinari e intensi trascorsi con voi. Conto di ritrovarvi…. più agguerriti, motivati e simpatici che mai!

  

Strauss-Kahn santo? Non me la bevo…

Il finale della vicenda Strauss-Kahn mi lascia molto perplesso. In queste ore la stampa parla di tutto fuorchè del merito della questione; così come i giudici americani che, improvvisamente, hanno ribaltato il loro approccio. prima hanno esagerato con metodi da inquisizione: l’arresto sull’aereo, le manette in pubblico… Ora danno prova di uno strabiliante garantismo. E’ normale che un uomo, un rappresentante di un’istituzione come il Fmi, salti addosso, nudo, a una cameriera in un hotel? Il rapporto c’è stato. E non è la prima volta che Strauss-Kahn aggredisce delle donne con violenza, se non fisica, morale, e dimostrando una mancanza […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017