Così l’Europa distrugge l’industria italiana…

Un paio d’anni fa, quando ero ancora inviato de “il Giornale”, seguii e appoggiai la battaglia di un gruppo di imprenditori italiani che chiedevano una cosa semplice e di buon senso ovvero che solo che chi produce davvero in Italia possa usare il marchio Made In. Ricevo ora la lettera di Roberto Belloli, un vero eroe dei nostri tempi, che segna la fine di quella battaglia. Fine amara, considerato che il Parlamento italiano all’unanimità aveva votato la legge promossa da Belloli e dai Contadini del Tessile, ma che l’Europa ha bocciato. Questa vicenda dimostra che primo l’Italia non è più […]

  

Nobel all’Europa, provocazione

Disapprovo con convinzione la decisione di attribuire all’Unione europea il Nobel per la pace. Le motivazioni sono risibili, il contesto improponibile, la realtà in cui viviamo antitetica. Innanzitutto i dati oggettivi: l’Unione europea, in politica estera, non ha alcun peso, non ha mai contribuito alla soluzione di un conflitto, non è ascoltata, nè ricercata; serve solo a mandare qualche Casco Blu quando la soluzione l’hanno trovata altri. Negli anni Novanta l’ex Jugoslavia è esplosa a la Ue è rimasta passiva, ora l’Africa e il Medio Oriente sono i fiamme e la Ue assiste impotente o, al più distratta. Che ruolo […]

  

Monti così peggiora la crisi

Vista da lontano, la manovra dell’altro giorno, appare alquanto dubbia. Come dimostra il mio amico Nicola Porro (leggi il suo post) la sostanza è ben diversa da quella strombazzata da Palazzo Chigi. Gli italiani, come al solito, pagheranno più tasse, non meno. E, soprattutto, incrementando di un punto percentuale l’Iva Monti fa esattamente quel che non avrebbe dovuto fare. Ormai anche gli economisti più allineati ammettono che l’Italia è persa se le misure di risanamento non vengono accompagnate da provvedimenti che favoriscano la crescita, che si può ottenere operando su due direttrici ovvero rendendo più competitive le imprese italiane (meno […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017