Quando i tedeschi fanno… gli italiani

E’ uno dei tanti paradossi dell’euro: ai tedeschi, ai severissimi tedeschi, è concessa una facoltà che è negata agli altri membri dell’eurozona e che è fondamentale per tenere bassi i tassi di interesse sul debito pubblico. Trattasi del diritto, accordato alla Bundesbank, di comprare i Bund quando non ci sono abbastanza acquirenti. Come spiega Mario Grigoletti nel sito “capire davvero la crisi”, di cui sono uno dei cofondatori, questo diritto è negato all’Italia. E si tratta di una discrepanza tutt’altro che secondaria, perché quano i titoli di Stato di un Paese sono sotto attacco, il fatto che la banca centrale […]

  

Banche: cittadino, apri gli occhi! Cosa insegna lo scandalo Mps…

Ci risiamo: Monte dei Paschi di Siena è riuscita a ingannare Banca d’Italia. Come avevano fatto tutte le banche coinvolte nel colossale scandalo Libor, andato avanti per anni. Come Ubs con l’autorità di vigilanza svizzera Finma nel 2008. Come le banche americane in occasione della nota vicenda dei mutui subprime. Dopo ogni scandalo, il mondo finanziario assicura, battendosi il petto: non accadrà mai più! Seguono provvedimenti severissimi e restrittivi che però non valgono  per tutti. Chi non ha peccato di solito paga, chi invece è “too big to fail” diventa ancorta più grande e ancora più sistemico. Le misure di […]

  

Visto? Monti “uccide” Monti

Ci sono giornalisti che, giustamente, hanno evidenziato l’articolo di fuoco con cui il Financial Times ha definito Mario Monti inadatto a guidare l’Italia. Giustamente perché è la conferma che un certo establishment europeo ha mollato il premier italiano; eppure tutt’altro che sorprendente. Erano settimane che da quergli ambienti, a lungo amici, arrivavano messaggi di malcontento nei confronti di Monti. L’Economist, lo stesso Financial Times, articoli del Wall Street Journal, sapientemente ispirati o scritti da firme molto ben informate lo avevano ammonito per tempo, invitandolo a stare fuori dalla mischia. Ma evidentemente non conoscevano davvero Mario Monti o forse Mario Monti […]

  

Capire davvero la crisi e… votare senza farsi prendere in giro

In questi giorni è nata una nuova iniziativa, che ho contribuito a creare con alcuni esponenti della Società Civile. E’ un sito “Capire davvero la crisi” che in buona parte riflette lo spirito di questo blog. Solo informando bene, solo aprendo la mente ai cittadini si può far crescere la società. Non è un sito di informazione ma di analisi, soprattutto, economica, che si propone di  aiutare i cittadini a capire,  con linguaggio semplice e un certo coraggio, le ragioni che hanno portato l’Italia nelle attuali difficili condizioni e metterli nelle condizioni di valutare quali siano i rimedi giusti. L’iniziativa […]

  

Idee scandalose in tv… sull’euro, su Monti, sulle banche. Era ora!

Ancora una volta, viva “Servizio Pubblico”, ma non per lo show di Berlusconi e Santoro, su cui si è detto tutto, bensì per un fatto storico. Per la prima volta durante una trasmissione ad altissimo ascolto, vista da 10 milioni di persone, alcune idee coraggiose, inusuali, anzi scandalose, secondo la maggior parte dei media, sono state illustrate liberamente. Mi riferisco allo splendido intervento dell’imprenditrice Francesca Salvador, da Vittorio Veneto (Treviso), che ha toccato finalmente temi off-limits, come la necessità di una riforma monetaria, del bisogno di riprenderci la sovranità sottratta per vie traverse, dei legami di Mario Monti con lobbies internazionali come […]

  

E ora Berlusconi ringrazi Santoro…

Ora si scatenerà il diluvio di commenti: sui giornali, sui blog, su Facebook. Pro e contro, con la solita caciara italiana. Se però analizziamo l’effetto dell’attesissima trasmissione di Santoro, con Berlusconi ospite, l’effetto è paradossale e per molti versi stupefacente: Santoro è riuscito a rilanciare Berlusconi. Per due ragioni. La prima: il Cav aveva bisogno di una grande platea a cui rivolgersi per poter stabilire una sintonia con il suo elettorato. In studio era solo contro tutti, contro Santoro, Travaglio, la Costamagna, eccetera eppure non sono riusciti a metterlo davvero in difficoltà. A furia di battute, colpi di scena, gag, […]

  

Evviva, Monti perde colpi

Mario Monti perde colpi: solo uno sprovveduto avrebbe accettato di presentare tre liste alla Camera, di cui due capeggiate da Fini e Casini per una ragione ormai chiara a tutti: divisi si perde. Solo una persona molto piena di sé avrebbe fatto questa scelta pur sapendo che la lista Monti è stimata al 6,7% (sondaggio Sky) e in continua perdita di consensi, proprio da quando Egli ha deciso di “salire in politica”. Solo una persona molto supponente avrebbe deciso di intraprendere una campagna elettorale contro un politico mediocre come Bersani, ma sostenuto dalla macchina da guerra elettorale dell’ex Pci ora […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017