Ancora una volta, viva “Servizio Pubblico”, ma non per lo show di Berlusconi e Santoro, su cui si è detto tutto, bensì per un fatto storico. Per la prima volta durante una trasmissione ad altissimo ascolto, vista da 10 milioni di persone, alcune idee coraggiose, inusuali, anzi scandalose, secondo la maggior parte dei media, sono state illustrate liberamente.

Mi riferisco allo splendido intervento dell’imprenditrice Francesca Salvador, da Vittorio Veneto (Treviso), che ha toccato finalmente temi off-limits, come la necessità di una riforma monetaria, del bisogno di riprenderci la sovranità sottratta per vie traverse, dei legami di Mario Monti con lobbies internazionali come Goldman Sachs e la Trilaterale, di un establishment legato a Monti e all’Europa che punisce l’impresa e salva le banche.

Francesca Salvador, a quanto ho potuto apprendere, ha sviluppato il proprio pensiero partendo dall’esperienza personale e leggendo i libri di un pensatore anticonformista e coraggioso come Marco Della Luna. Certo, Santoro sperava, dandole spazio, non di aprire la mente al pubblico ma di mettere in difficoltà Berlusconi; infatti dubito che in futuro dedicherà una puntata a questi temi, che accenderà il faro sul signoraggio e sulla Goldman e sul Bilderberg.

Però il tabù è rotto. Di questi tempi non è poco.

Ecco l’intervento a Servizio Pubblico:


 

e qui la trascrizione completa a cura di MegaChip.

 

Tag: , , , ,