Ma davvero il Pdl pensa di rilanciare l’economia italiania, privatizzando le spiagge e le “public utilities”? A parte il fatto che sono misure di dubbia utilità (che senso ha privatizzare dei servizi pubblici per sostituire un monopolio pubblico con un monopolio privato? La vicenda Autostrade nn ha insegnato nulla?), a colpire è la vacuità sia analitica che progettuale del piano presentato sabato.

I mali dell’economia italiana sono noti, profondi, drammatici e richiederebbero risposte energiche, profonde, coraggiose, mentre il Pdl – come il Pd peraltro – si limita a proposte vacue, poco più che paliative. Ignora i veri problemi, forse non è consapevole delle cause, di certo dimostra di non saper ascoltare il Paese.

Nessuno si stupisca – a destra come a sinistra – se poi Grillo cresce nei sondaggi…